AVM SpA

La società attua le politiche della mobilità del Comune di Venezia attraverso il coordinamento operativo delle società controllate.

Ha per oggetto tutte le attività riconducibili ai servizi pubblici locali previsti dalla legge, in materia di gestione integrata dei servizi del traffico e della mobilità.

Di seguito – a mero scopo esemplificativo –un breve elenco dei principali incarichi ad oggi affidatele dal Comune di Venezia:

  • Gestione dei parcheggi di proprietà comunale
  • Progettazione, realizzazione e gestione dei parcheggi (scambiatori e non);
  • Aree di sosta a pagamento a Mestre, Marghera e al Lido di Venezia;
  • Iniziativa bollino blu (controllo emissioni gas di scarico);
  • Servizio Carsharing;
  • Iniziativa “Te presto ‘na bici” (in collaborazione con l’Istituzione Casa dell’Ospitalità del Comune di Venezia) e servizio bike sharing;
  • Rimozione veicoli;
  • Rimozione natanti;
  • Gestione strutture ricovero natanti;
  • Gestione dei flussi turistici;
  • Progettazione, realizzazione, gestione di infrastrutture per la mobilità;
  • Bigliettazione integrata; •Attività di studio, ricerca, sperimentazione.
  • Informazione e la promozione del sistema dei parcheggi;
  • Esecuzione di lavori, la gestione e la realizzazione di opere, quali strutture mobili o immobili, impianti, infrastrutture o altre dotazioni patrimoniali comunali, strumentali e funzionali alla mobilità.

Soluzioni proposte

SPRISS (sigla che sta per System Portal and Relational Information Solution Services) è una piattaforma online -disponibile da pc, tablet e smartphone- che velocizza e dematerializza tutte le comunicazioni fra il Gruppo AVM e i suoi dipendenti, agevola

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?