Camera di Commercio di Cosenza

La Camera di commercio di Cosenza, ente pubblico dotato di autonomia funzionale, risale all’ottocento: fondata come “camera provinciale di commercio arti di Cosenza”.

Svolge compiti di interesse generale per il sistema imprenditoriale della provincia nel suo complesso e promuove e sostiene lo sviluppo socio-economico del territorio attraverso attività e servizi che conciliano le esigenze di tutti i settori e di tutti i soggetti locali.

Per svolgere in maniera adeguata il proprio ruolo, la Camera di commercio di Cosenza ispira le proprie scelte strategiche e il proprio operato a specifici valori e principi di riferimento che sono contenuti nel suo statuto nel quale è sintetizzata la missione dell’ente e chi sono i destinatari/beneficiari della sua attività:

  • Massima semplificazione delle procedure;
  • Promozione dello sviluppo territoriale;
  • Efficienza, efficacia ed economicità della gestione;
  • Trasparenza;
  • Pari opportunità e imparzialità;
  • Collaborazione e cooperazione con le istituzioni comunitarie, statali e locali;
  • Propensione a operare in rete;
  • Flessibilità organizzativa;
  • Valorizzazione del capitale umano.

Soluzioni proposte

Con un click è la sfida che la Camera di Commercio di Cosenza ha abbracciato con la volontà di intraprendere soluzioni innovative per lo sviluppo e l’erogazione di servizi digitali.

#OpenCameraCosenza è un progetto pensato ed adottato sin dall’insediamento dell'attuale governance della Camera di Commercio di Cosenza con l’obiettivo di riorganizzare i processi interni e le modalità di comunicazione dell’Ente per favorire una comuni

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?