Comune di Avellino

Il territorio comunale ha una estensione di poco più di 30 kmq e la sua altitudine varia da un minimo di 277 ad un massimo di 674 m. s.l.m.

Il centro abitato è posto intorno ai 350 m s.l.m.

Avellino è una città prevalentemente moderna a causa dei frequenti movimenti sismici, ma presenta scorci artistici che ne rivelano un illustre passato.

Sviluppatasi industrialmente solo a partire dal secondo dopoguerra, Avellino fino a pochi anni fa era principalmente un mercato agricolo con alcune piccole aziende industriali, ma gli insediamenti industriali del dopo terremoto hanno portato anche importanti aziende nazionali ed internazionali che negli ultimi anni sono cresciute sempre di più, alcune delle quali sono arrivate ad impiegare anche 2000 persone.

Le sue principali risorse sono legate all'agricoltura, dalla notevole produzione di squisite castagne e nocciole a quella vinicola con pregiatissime qualità di vini di cui ben quattro Docg (Fiano di Avellino, Aglianico, Greco di Tufo e Taurasi).

Negli ultimi tempi il turismo ha avuto un forte incremento dovuto soprattutto alla bellezza dei paesaggi, alla presenza nell'area di zone di grande interesse archeologico e di luoghi di culto.

Soluzioni proposte

Il progetto "Sistema Integrato per la gestione della mobilità urbana" è un progetto di "Smart City" che ha previsto la realizzazione di una piattaforma software per il monitoraggio ed il controllo del traffico, dell’ambiente e della sicurezza.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?