LOGICAL SYSTEMS SRL

Logical Systems è stata fondata più di trenta anni fa da ingegneri del Politecnico e da informatici dell'Università di Torino è sempre stata un’azienda innovativa. Negli anni ha saputo acquisire il knowhow necessario ad affrontare tutti gli aspetti del mondo informatico; Logical Systems ha iniziato lavorando su ambienti e protocolli di rete e su componenti di sistemi operativi. In seguito si è passati allo sviluppo di applicazioni sistemistiche in ambiente civile e di controllo di linee di produzione in ambiente industriale. Negli ultimi quindici anni si è prevalentemente occupata di sicurezza informatica e di applicazioni con interfacce web, sia in ambiente industriale che, soprattutto, in ambiente commerciale con sistemi di E-commerce prevalentemente per AfterMarcket integrato ai sistemi gestionali. Abbinata alla sicurezza informatica si sta occupando di Privacy con orientamento al GDPR di prossima attuazione. Ha quindi deciso di affiancarla ad una conoscenza regolamentare sulla Privacy. Associati ASSO DPO  Certificati Data Protection Officer (Bureau Veritas Italia Certified) ed associati “ASSO DPO”, siamo stati nominati DPO in diverse aziende e studi associati, per la protezione e l’archiviazione dei dati personali secondo il nuovo Regolamento Europeo sulla Privacy (General Data Protectione Regulation). Dall’ esperianza sulla sicurezza e sulle web application con uso intensivo di database abbiamo Progettato e sviluppato «CLINICFOLDER».

Soluzioni proposte

Un’innovativa piattaforma web che riunisce le informazioni sanitarie dell’individuo in maniera semplice, guidata e sicura; che mette in relazione professionisti sanitari e pazienti per massimizzare la prevenzione e/o l’efficacia dell’intervento clinico.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?