Politecnico di Torino

Da oltre 150 anni, il Politecnico di Torino è una delle istituzioni pubbliche più prestigiose a livello italiano ed internazionale nella formazione, ricerca, trasferimento tecnologico e servizi in tutti i settori dell'Architettura e dell'Ingegneria.

Soluzioni proposte

Perseguire la sostenibilità del Politecnico in termini “energetici” – all’interno dei cinque poli metropolitani che lo costituiscono - significa ridurre/razionalizzare i consumi energetici e il relativo impatto ambientale, garantendo allo stesso tempo la qualità/comfort degli s

Il progetto MasterPlan (MP) ha l'obiettivo di delineare in maniera condivisa e partecipata strategie e politiche di trasformazione e crescita dei campus del Politecnico di Torino, definendo scenari di espansione e orientando i processi di ottimizzazione e qualificazione dell’es

Il progetto [email protected] è la cornice a una serie di iniziative di welfare studentesco, supporto alla formazione di qualità e allo sviluppo di competenze professionali che mette lo studente al centro di una serie

Il progetto PoliWelfare, che deve il suo nome alla crasi tra Politecnico e Welfare, raccoglie e porta a sistema iniziative che hanno al centro il lavoratore e che mirano a migliorarne il benessere (lo stare bene) nella consapevolezza che migliore è il benessere, migliore il cli

Il Politecnico di Torino ha introdotto il concetto di sostenibilità fin dal 2012 tra i Principi dello Statuto e, nel 2014, anche all’interno del proprio Piano strategico di Ateneo.

Statistiche

Numero di soluzioni 1299
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?