Regione Lombardia

La Regione Lombardia governa un territorio di circa 9.600.000 abitanti, ripartito in 12 province e 1.531comuni.

Il Presidente della Giunta, la Giunta Regionale e il Consiglio Regionale rappresentano le cariche e gli Organi istituzionali che svolgono tutte le azioni necessarie al governo della Regione nel suo complesso.

La Regione è un ente territoriale dotato di autonomia statutaria, con proprie funzioni legislative e amministrative.

Lo Statuto d'Autonomia della Lombardia (Legge regionale statutaria n. 1 del 30/08/2008) in vigore dal 1° settembre 2008, ha sostituito la versione precedente approvata nel 1971.

Soluzioni proposte

La piattaforma per l’Open Innovation regionale rappresenta uno strumento collaborativo volto a favorire e sostenere lo sviluppo di ecosistemi di innovazione aperta.

L’app permette l'utilizzo dei servizi relativi all’Anagrafe degli Animali d’Affezione di Regione Lombardia ed in particolare:

L’idea progettuale è divulgare e diffondere la cultura digitale e la conoscenza e l’uso dei suoi strumenti tra i non nativi digitali, con un approccio semplice e un linguaggio non tecnico, attraverso il coinvolgimento degli studenti delle scuole superiori in percorsi di alterna

L’applicativo nasce dall’esperienza della piattaforma “Open Innovation” creata da Regione Lombardia, con il supporto di Lombardia Informatica, con l’obiettivo di migliorare la competitività del sistema regionale della conoscenza.

Valorizzare il patrimonio informativo di una PA significa: mettere a disposizione dati aperti, puntando non solo alla trasparenza amministrativa ma anche alla creazione di nuova economia; promuovere l’uso di ciò che l’ente ha pubblicato; diffondere le competenze digitali.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente un'applicazione... utile?
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?