arianna

Il percorso tattile e la realtà aumentata in un'APP!

“arianna” è un sistema di navigazione a basso costo e poco invasivo sull’ambiente dedicato alle persone ipovedenti, non vedenti o con altre disabilità per aumentarne la loro autonomia. Il sistema permette agli utenti di muoversi guidati dal loro smartphone lungo dei percorsi prestabiliti, sia indoor che outdoor, non coperti da altri sistemi di navigazione quali il GPS. Il sistema intende sostituire i costosi LOGES, le mattonelle tattili ad oggi in uso nei luoghi pubblici, con delle piccole strisce colorate opportunamente progettate e predisposte sul pavimento. Il funzionamento di “arianna” può essere riassunto nel modo seguente: la fotocamera dello smartphone, orientata verso il pavimento, cattura continuamente le immagini dello spazio prossimo all’utente in movimento e identifica il percorso da seguire. L'utente, attraverso il suo cellulare, riceve un segnale di vibrazione in modo da capire come correggersi per seguire il percorso. I percorsi che possono essere applicati al pavimento tramite semplici nastri adesivi, vernici o simili materiali, e sono l’unico strumento esterno da inserire nei luoghi in cui il sistema deve funzionare. La realizzazione dei percorsi risulta quindi abbastanza semplice, a basso costo e non prevede tempi lunghi di realizzazione (cosa che li rende anche facilmente modificabili). Lungo il percorso possono essere installati periodicamente dei riferimenti speciali (tag), che consentono di avere altre informazioni legate alla posizione dell’utente in prossimità del riferimento. Ad esempio, possono essere fornite delle informazioni sulla distanza già percorsa oppure delle descrizioni del contesto in cui l’utente si trova (stile audioguida). Il sistema “arianna” può essere impiegato in qualsiasi ambiente indoor (aeroporti, musei, ospedali, centri commerciali) e outdoor (stazioni, marciapiedi, boschi, percorsi naturalistici e turistici etc.). Le tecnologie considerate per realizzare le interfacce verso gli utenti, i tag, l’organizzazione dei contenuti, sono per scelta tecnologie già consolidate e disponibili in modo pervasivo (come gli smartphone, le reti locali WiFi o 3G, ecc.). Il basso costo e la semplicità di utilizzo sono infatti un obiettivo importante per la diffusione e l’accessibilità di questi sistemi. “arianna” è stata già presentata all’interno di vari workshop e conferenze internazionali tra cui il Challenges della fondazione Andrea Bocelli nel 2013 (http://www.abfmit2013.com/exhibition-2/). Questo ha dato luogo anche a molti articoli su giornali italiani e internazionali (La Repubblica, Corriere della Sera, MIT Technology review, Boston Globe, Netzwoche, ecc.), che ci hanno spinto a intraprendere questa impresa, visto l’alto interesse al prodotto stesso mostrato dai media. La società promotrice In.Sight ha anche vinto il premio Start Cup Palermo 2014 ed è stata quindi selezionata per partecipare al Premio Nazionale dell’Innovazione che si terrà il 4-5 dicembre prossimi (www.pnicube.it).

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Università di Palermo

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?