B&C - Bellezza&Caffè

Buongiorno, bellezza!

B&C – Bellezza&Caffè è un progetto sostenibile nato dall’intuizione di cinque ragazze dell’Università di Tor Vergata. L’idea è realizzare la prima start up italiana volta alla creazione di prodotti per la cura del corpo, mediante il riutilizzo dei fondi del caffè, uniti a ingredienti 100% naturali e Made in Italy. Da qui, l’importanza di sensibilizzare le persone sul tema della sostenibilità e del riuso, attuando un processo di economia circolare e di sostenibilità d’impresa. Il progetto è volto a rispondere al problema degli scarti alimentari. In particolare, si è deciso di focalizzare l’attenzione su un particolare tipo di scarto, i fondi di caffè, in quanto il largo consumo di questo produce, annualmente, tonnellate di fondi destinati allo smaltimento, i quali conservano ancora proprietà e caratteristiche che li rendono una risorsa valida da poter essere reimmessa nel ciclo produttivo.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

La soluzione proposta per raggiungere l'obiettivo di ridurre gli scarti alimentari, è quello di andare a riutilizzare i fondi di caffè per la realizzazione di prodotti per la cura del corpo, creando una rete territoriale per la raccolta di questa materia prima seconda e sensibilizzando i cittadini ed i potenziali clienti sul tema del riuso e dell’economia circolare. Attuando tale progetto, sarà fondamentale costituire uno stabile network, con il quale la neo start up collaborerà nello svolgimento della sua attività, ascoltando i bisogni degli stakeholder presenti sul territorio e rispondendo a questi in maniera adeguata, attraverso un attento stakeholder management. Attraverso un'indagine di mercato, si è appurato che il target è risultato prettamente femminile, con un'età compresa tra i 18 ed i 50 anni.

Statistiche

Numero di soluzioni 1300
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?