Bergamo Smart Land

Perché gli amministratori locali e i cittadini siano attori di primo piano nell’attuare politiche locali innovative

Bergamo Smart Land è stato pensato e promosso dal Servizio Sviluppo della Provincia di Bergamo, istituito a seguito della riorganizzazione dell’ente con il compito di adempiere alle funzioni di promozione ed coordinamento dello sviluppo socio economico del territorio provinciale, di cura degli interessi della collettività, di elaborazione di un’agenda strategica, quale strumento di programmazione territoriale. Il progetto intende porre le premesse per ri-orientare le politiche locali e le azioni territoriali verso la costruzione di una Smart Land, attraverso un rafforzamento del sistema socio-economico. L’obiettivo ultimo è l’attivazione di reti stabili di attori del cambiamento che possano innescare processi di sviluppo economico-sociale. Gli strumenti finora adottati sono: 1) l'Osservatorio del Territorio 2) il rapporto di ricerca Bergamo Smart Land 3) il manuale Verso una Smart Land 4) il bando Bergamo Smart Land – la rete dell’intelligenza sociale e dell’innovazione diffusa

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Prendendo atto degli elementi di fragilità emersi negli anni e orientandosi verso un diverso modello di crescita, il progetto intende promuovere nuove pratiche e occasioni di incontro fra amministrazioni locali e luoghi della produzione e del consumo e la valorizzazione del legame fra i settori primario/secondario/terziario. Nella difficile congiuntura economica, il rinvenire delle vie nuove per dare stabilità economica e occupazione ad una comunità locale passa dalla considerazione di sistemi economici alternativi e resilienti. Gli obiettivi del cambiamento sono individuati nella promozione di un nuovo sistema di economia locale la cui premessa è necessariamente da rinvenire nella piena consapevolezza da parte degli attori locali della necessità di nuovi sviluppi e prospettive di crescita. Il progetto si rivolge prevalentemente a decisori pubblici presentando loro una selezione di buone pratiche per (ri)pensare ad azioni da realizzare sul proprio territorio.

Statistiche

Numero di soluzioni 1300
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?