Biblio Expert

Sistema cognitivo a supporto dell’analisi delle Malattie Professionali

Il processo di accertamento e prevenzione delle Malattie Professionali sui luoghi di lavoro è una missione INAIL ed è erogato da un team multidisciplinare che ha necessità di accedere ad informazioni interne ed esterne per lo più destrutturate su sistemi esterni, isolare migliaia di articoli, leggerli e selezionare i più rilevanti. E’ stata realizzata una soluzione su tecnologia cognitiva che permette una ricerca semplice ed immediata di informazioni sulle maggiori fonti di informazioni esterne (articoli scientifici, es. Pubmed, Scopus) e interni (pareri di malattie professionali INAIL già emessi) classificate secondo le entità di interesse e l’utilizzo di strumenti di analisi per l’individuazione di nuovi trend e fenomeni.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

La soluzione realizzata permette di rispondere alle esigenze dell’INAIL di trovare il modo per: migliorare la produttività con un risparmio stimato di tempo del 50% nell’analisi degli articoli e un 40% nell'esecuzione dei processi; riduzione delle contestazioni grazie ad una maggiore evidenza scientifica; garantire uniformità di indirizzo e precoce individuazione delle varie situazioni che si presentano dalla vita lavorativa dei cittadini. Oltre alle attività di Prevenzione e Ricerca in dote all’INAIL questa può essere condivisa con altri organi di Ricerca nazionali o altre PA e/o aziende interessate a definire casi sospetti di malattie derivanti da luoghi di lavoro a cui sono affette. Azioni di prevenzione mirate ad accelerare la risoluzione di fenomeni di malattie professionali comportano un positivo impatto economico per il Sistema Paese e sociale grazie alla precoce scoperta dei collegamenti tra attività lavorativa e malattie.

Statistiche

Numero di soluzioni 1299
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?