BON® Brindisi Ostello Nautico : il villaggio ecocinetico

Un progetto pilota per la creazione di un micro sistema nautico, marino, turistico, scientifico, formativo, culturale e autoproduttivo.

Realizzare un ostello e camping nautico in acqua collettato con imbarcazioni e contenitori dismessi con funzione di dimora notturna e servizi diurni utili alla permanenza. L’alimentazione è a energia cinetica da moto ondoso e integrata energie rinnovabili. Prevede un’area cinetica ludico, ginnica e funzionale. Si educa con la formazione continua alla cultura della nonviolenza, della responsabilità̀ sociale collettiva e individuale. Declina, opera e realizza la qualità̀ olistica dello sviluppo. Si candida su 12 dei DSG Onu 2030 come polo umano e scientifico di formazione applicata/laboratoriale: 3,4,5,7,8,9,11-16 perciò include detenuti e rifugiati e donne a rischio di violenza. E’ in un processo partecipato agile con il territorio e il Paese. Sono destinatari del BON gli ospiti di passaggio, i navigatori, studiosi, ricercatori, i cittadini di Brindisi e chi vuole fare esperienze di innovazione e ricerca sul campo, oltre che implementare il proprio bagaglio culturale, umano, ambientale.

Obiettivi e destinatari: 
Il BON Brindisi Ostello Nautico è un progetto pilota che offre accoglienza temporanea in abitazioni sull'acqua insieme a tutti i servizi connessi in un villaggio ecocinetico dove le dimore, gli spazi e gli oggetti provengono da vecchi pescherecci, barche e container in disuso. Tutto è quindi concepito in economia circolare ed è alimentato con energia cinetica da moto ondoso marino e comunque da fonti rinnovabili. Sono destinatari del BON gli ospiti di passaggio, i navigatori, coloro che vogliono usufruire di turismo sostenibile a prezzo contenuto ma completo di ogni attività e servizio, per sé e per il proprio nucleo familiare. Destinatari sono anche studiosi, ricercatori, i cittadini di Brindisi e tutti coloro che vogliono vivere e fare innovazione e ricerca sul campo, oltre che implementare il proprio bagaglio culturale, umano, ambientale e conoscere la storia della città.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1546
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?