Bottega dell'Alpe

Il primo e-commerce nato dalla PA per le piccole aziende agroalimentari delle aree montane

Bottega dell'Alpe è il primo portale di e-commerce di prodotti agroalimentari delle aree montane piemontesi, nato dall'Uncem Piemonte (Unione dei Comuni e degli Enti montani), voluto e interamente studiato per offrire una soluzione di promozione e vendita delle eccellenze delle Terre Alte.

La pubblica amministrazione, attraverso i Comuni e le Unioni montane del territorio piemontese, sono scesi in campo con Uncem per agevolare le piccole imprese che non hanno la possibilità di veicolare i loro prodotti sul web. Il sito, multiprodotto e multiproduttore offre invece una vetrina collettiva, con un piano di marketing realizzato da Uncem.

Un modo per combattere lo spopolamento e anche l'abbandono di imprese dai territori montani.

Sono oltre 600 i Comuni in Italia senza un negozio: il web può offrire alle imprese soluzioni avanzate per vendere i loro prodotti in Italia e all'estero. www.botttegadell'alpe.it, con il claim "Compra in valle, la Montagna vivrà" punta ad aprire nuovi mercati, con un obiettivo che è prima di tutto etico.

I produttori artigianali e agricoli vanno aiutati e deve essere la PA a trovare soluzioni avanzate per valorizzarli e promuoverli. Non i piccoli Comuni da soli, bensì gli Enti in forma aggregata, attraverso le Unioni montane e l'Uncem che li rappresenta.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

OBIETTIVI - Favorire lo sviluppo economico, la crescita e il mercato per le piccole imprese agricole e artigianali delle aree montane - Diffondere l'uso dell'e-commerce tra le imprese - Favorire la diffusione dell'e-commerce tra i cittadini - Creare una rete di imprese "dal basso", dalle aree rurali e interne del Paese - Generare nuovi servizi in aree dove i servizi digitali sono scarsi - Ridurre il digital divide e il conseguente gap di sviluppo socio-economico DESTINATARI - Imprese agricole e artigiane delle aree montane - Enti locali - Cittadini/consumatori