Chi sceglie trova lo Stato: solidarietà ed economia legale su Internet

Lo Stato sostiene le vittime di estorsione e di usura che decidono di percorrere la strada della legalità, denunciando i loro aguzzini.

Realizzazione di un portale internet per la preparazione on line delle istanze di accesso al Fondo da parte dei richiedenti e per la gestione informatizzata del loro rapporto con l’Amministrazione dell'Interno.

Dematerializzazione della gestione delle istanze di accesso al Fondo; informatizzazione dei flussi documentali in ingresso e in uscita; accessibilità dei documenti elettronici da parte di tutti gli attori, nel rispetto dei vincoli di riservatezza.

Efficienza e trasparenza amministrativa: rapida ed efficiente comunicazione fra gli uffici e tracciabilità di tutte le operazioni effettuate con l’ausilio del sistema informatico.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Coinvolgimento di tutti gli attori coinvolti nei processi di interesse, partendo immediatamente da quelli più semplicemente servibili e consentendo nel tempo l’estensione progressiva del servizio informatico. Standardizzazione delle prassi e dei metodi di valutazione, fornendo strumenti informatici omogenei su tutto il territorio nazionale e promuovendo l’adozione di modelli generali di documenti. Ampia adozione delle tecnologie della posta elettronica certificata e della firma digitale per consentire la sostituzione di attività operative tradizionali con approcci egualmente validi dal punto di vista legale, ma più efficienti. Costituzione di una banca dati del Fondo che consente sia il monitoraggio continuo dell’attività svolta sia l’analisi dei fenomeni di cui le domande e il loro iter costituiscono manifestazione concreta.