CohesionWorkPA

Rendicontazione digitale per gli Enti colpiti dagli eventi sismici 2016

Il progetto “CohesionWorkPA” è stato realizzato con l’obiettivo di semplificare i flussi informativi esterni e razionalizzare la presentazione delle istanze alla Regione Marche.

Ha trovato applicazione per la gestione della rendicontazione degli Enti colpiti dagli eventi sismici 2016 consentendo di effettuare la rendicontazione in somma urgenza in modalità completamente digitale.

Gli Enti trasmettono tutta la documentazione amministrativa e le certificazione di spesa e mandati di pagamenti e quietanze alla Regione per verificare l'ammissibilità a seguito di un'attività istruttoria.

Qualora in fase istruttoria fosse necessario chiedere integrazioni, sempre tramite sistema l'Ente integra e rimanda.

Ogni fase fine protocollata in automatico attraverso l'interoperabilità con il protocollo informatico. T

utte le spese in somma urgenza dei Comuni della Regione Marche colpiti dal sisma usano tale sistema per la rendicontazione di tutte le spese indicate dall' Ordinanza dxel capo del Dipartimento della Protezioen Civile ODCPCn°388/2016 e della circolare del DPC n° 10494 del 10 febbraio 2017.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Per fornire agli Enti uno strumento che lo supportasse nella rendicontazione delle in somma urgenza completamente digitale evitando la trasmissione cartacea visti anche gli obblighi e il dettaglio richiesto essendo fondi europei. Tutti gli enti sono accreditati al sistema e accedono tramite il framework Fed-Cohesion che include anche la modalità SPID. Tutti gli albergatori che ospitano gli sfollati sono accreditati indicando i nominativi e il trattamento per ognuno affinché il sistema calcola mensilmente l'importo per poter presentare la fattura elettronica alla Regione MARCHE per la liquidazione Attualmente si sono integrate anche le Diocesi per la circolare del 22 dicembre della Protezione Civile per il caricamento delel spe Provvisionali dei beni culturali colpiti dal sisma 2016