COMUNICARE VIA TV CON ANZIANI E FRAGILI

LA SICUREZZA DI RIUSCIRE A TELEFONARE ANCHE SENZA SMARTPHONE

Di sera può capitare che un famigliare si addormenti sul divano, guardando la tv e non senta la chiamata al cellulare del parente anziano o malato che cerca il suo aiuto.

La stessa situazione si verifica quando un famigliare non riesce a mettersi in contatto col parente anziano perché quest’ultimo, tenendo il volume della TV troppo alto, non sente il suono del telefono fisso, mobile o del campanello di casa.

La certezza di raggiungere il proprio interlocutore in qualsiasi momento è l’esigenza che si è voluta soddisfare. In assenza di risposta ad una nostra telefonata la mia idea è stata di riuscire comunicare via TV, tramite un telefono di nuova concezione, che integra Tv e telecomando, di facile uso per chiunque.

Sertea Web, associato al Cluster Lombardo Scienze della Vita, ha vinto il Contest Digital 360 Awards 2017 nel settore Telecomunicazioni con il prodotto SicurPhone - tecnologia a sostegno delle persone fragili/anziane.
Attraverso un'idea semplice ma innovativa (l'integrazione tra televisione e telefono) diventa possibile trasformare questa tecnologia in una piattaforma di comunicazione interattiva ma semplice da usare.
Obiettivi, destinatari e contesto: 

L’ente sanitario (Centro Servizi per Anziani, RSA, Clinica, Ospedale): Il dispositivo realizzato consente di gestire l’Anziano e la persona fragile al proprio domicilio, collegandosi in modo automatico con i propri familiari e/o il Centro servizi di assistenza, abbattendo i costi di gestione per la persona fragile dell’Ente sanitario ed offrendo sicurezza e serenità all’utente e alla sua famiglia, in qualunque ora del giorno e della notte. Protezione civile ed Enti pubblici: La Protezione civile ed i Comuni potranno comunicare con i cittadini sia per segnalazioni di alert, sia per comunicazioni istituzionali.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?