Create with Open Data

“Create with Open Data” è un contest promosso dal Comune di Reggio Emilia che, coinvolgendo gruppi e associazioni, ha consentito la realizzazione di una performance artistica che ha raccontato alla cittadinanza cosa sono gli open data e quali opportunità offrono.

Il Comune di Reggio Emilia ha scelto di promuovere un’interpretazione creativa che, utilizzando linguaggi immediati e coinvolgenti, avvicinasse i cittadini ai dati, che non sempre sono di facile lettura.

Caratteristica distintiva dell’iniziativa è quella di coinvolgere la città non sono nella fruizione, ma anche nella realizzazione della perfomance divulgativa: attraverso il contest, il Comune di Reggio Emilia si è rivolto a cittadini, gruppi e associazioni, per stimolare la partecipazione e valorizzare le competenze, estremamente alte e diversificate, che qualificano il tessuto sociale della città.

Il progetto è nato all'interno del Laboratorio di Innovazione dedicato agli Open Data ed è stato realizzato dal Comune di Reggio Emilia in collaborazione con Lepida SpA nell’ambito dell’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna.

Il contest ha visto la candidatura di 8 proposte, di cui 6 sono state ammesse e valutate da una giuria tecnico-popolare.

Il Teatro dell’Orsa, risultato vincitore, ha ottenuto un finanziamento di €13.000 con cui ha realizzato lo spettacolo “Fatti di numeri”, andato in scena il 4 marzo 2017, in occasione dell’Open Data Day.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il fine ultimo del contest è quello di fare divulgazione sugli open data. Gli open data fotografano la città da tante prospettive diverse, ne raccontano la storia e le evoluzioni, ma non sempre sono di facile interpretazione. Per avvicinare i cittadini e stimolare il loro interesse è necessario promuovere la consapevolezza del valore degli open data e delle opportunità che offrono, in modo da diffondere la cultura digitale indispensabile per sostenere la domanda di dataset ed incentivarne il riuso. “Create with Open Data” intende inoltre coinvolgere tutte le persone e le organizzazioni interessate a partecipare al contest. Le proposte devono nascere da una contaminazione tra tecnologia e arte: i principali destinatari del contest sono quindi attori, musicisti e artisti, a differenza di quanto capita con eventi come gli hackathon, che in genere coinvolgono soprattutto comunità già vicine agli open data, come data scientist, data journalist o esperti di tecnologia.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?