Crossing databases

Strumento di valutazione e pianificazione dei bisogni del tessuto cittadino attraverso l'incrocio di banche dati già esistenti presso l'Ente

Attraverso l'incrocio delle banche dati a disposizione dell'Ente otterremo con maggiore facilità analisi, simulazioni e statistiche, utili agli organi Istituzionali per le strategie di intervento sulla città.

Abbiamo realizzato un sistema informatico/informativo che moltiplica l'utilità del dato (territoriale, anagrafico, oltre alla gestione degli alloggi Comunali, ecc.) grazie all'incrocio e all'integrazione dei dati contenuti nei DB.

Il sistema facilita conoscenze integrate attraverso la sovrapposizione dei dati territoriali, delle immagini aerofotogrammetriche e/o satellitari e di tutte le altre informazioni e documenti informatici disponibili. una gestione real time di tutte le informazioni mediante servizi automatici di caricamento massivo e di aggiornamento dei dati.

Con la realizzazione di questo strumento si dota l'Ente di un sistema innovativo di risposta in tempo reale alle richieste di chi analizza, valuta e programma le risposte ai bisogni e alle necessità della città attraverso il confronto di banche dati reperibili nell'ente.

I punti punti di forza del progetto che abbiamo sviluppato sono:

  • Il software non diventa mai obsoleto poiché costantemente aggiornato dal caricamento massivo;
  • Permette l'acquisizione dei dati dai diversi sistemi applicativi disponibili presso l'Ente;
  • Permette di evidenziare le eventuali anomalie delle banche dati utilizzate, attraverso la relazione tra di esse;
  • Consente di apportare le correzioni e rappresentare la realtà con esattezza.
Obiettivi, destinatari e contesto: 

L’obiettivo di progetto, non consiste nella pretesa di informare coloro che prendono le decisioni, ma di evitare processi decisionali non supportati da corrette informazioni. Il progetto restituisce, al nostro Ente, amministratori e tecnici e agli altri Enti presenti sul territorio cittadino, le esigenze e i bisogni della città e permette di disporre di un sistema di conoscenza del territorio condiviso, garantendo un aggiornamento costante nel tempo; inoltre favorisce il passaggio da un sistema di gestione e controllo di pratiche amministrative basato su modelli e procedure che non si interfacciano, ad un sistema di conoscenza territoriale integrato, con valenza amministrativa Il sistema potrebbe essere utilmente utilizzato e condiviso con gli altri Enti pubblici.