CURA - Assistenza remota agli anziani e ai malati cronici

I costi della sanità sono crescenti e insostenibili. Sono necessarie soluzioni tecnologicamente innovative basate su App smartphone e csv

Il Progetto CURA (Continuous Ubiquos Remote Assistance) è basato su dispositivi presenti al domicilio del paziente per la telemisurazione continua, periodica o su richiesta di parametri vitali per prevenire situazioni di pericolo per il paziente cronico o per l'anziano; il collegamento dei dispositivi è assicurato da un’apposita App operante su smartphone che provvede alla trasmissione dei dati, ricevuti via bluetooth dai dispositivi, ad un centro servizi. L’architettura è basata su una piattaforma sanitaria informatica già operativa in ASL e ospedali, ma personalizzata per il progetto CURA. I dispositivi sono tutti certificati. Il centro servizi (oltre alla funzione di contact center) ha molte funzioni automatiche quali: segnalazione al paziente, al medico ed eventualmente al 118 di eventuali Alert per superati valori rispetto ai livelli previsti dai PDTA; ricordo al paziente di assunzione di medicinali e di effettuare misure da trasmettere al Centro Servizi.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il Progetto CURA (Continuous Ubiquos Remote Assistance) è finalizzato alla riduzione dei costi sanitari, in particolare di ospedalizzazione, e al miglioramento dei servizi per anziani, malati cronici e “salutisti”. Uno sguardo al mondo di oggi ci mostra come stia fortemente crescendo la richiesta di una vita in salute anche in vecchiaia o in caso di malattie croniche, creando, in connessione con l’allungamento della vita media dovuto al progresso scientifico, una serie di problemi economici e sociali di grande impatto. Le tecnologie possono fare molto per sostenere la riduzione dei costi (in particolare di ospedalizzazione) e aumentare il livello dei servizi per la salute e il benessere per anziani, malati cronici e “salutisti” (persone che desiderano mantenere il loro stato di benessere). La telemedicina, la teleassistenza (telenursery) e il telemonitoraggio sono le applicazioni che promettono il più vasto campo di applicabilità per gli anni a venire.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?