CzRM multicanale

Piattaforma dei servizi

La Città di Venezia, assieme alla sua società in-house Venis S.p.A., prevede di realizzare un sistema di gestione delle relazioni con gli utenti/cittadini (CzRM – Citizen Relationship Management) multicanale e multipiattaforma a livello metropolitano.

Si intendono erogare servizi dispositivi-transattivi (anche tramite identità digitale SPID, nodo dei pagamenti, ...) e informativi per i cittadini/imprese, che integrino tutti i canali dei servizi pubblici esistenti, inclusi quelli delle società controllate/partecipate (es. TPL, Utilities, Servizi idrici, ecc.), in un'ottica metropolitana.

Saranno predisposti, nelle aree di digital divide e avendo particolare attenzione all'inclusione sociale, diversi hot spot wifi pubblici e gratuiti, funzionali alla diffusione capillare del servizio alla cittadinanza.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

La sfida è quella di promuovere e dare forma a un nuovo genere di bene comune innovativo, tecnologico, solido e condiviso, costituito da una vasta infrastruttura abilitante della pubblica amministrazione che faccia dialogare persone ed oggetti, integrando informazioni e generando intelligenza, producendo inclusione e migliorando la vita di cittadini, “City Users” e imprese. Questo passa anche, e soprattutto, attraverso il ridisegno e la modernizzazione dei servizi urbani, incentrando il design sui cittadini/utenti (anche alla luce del principio “digital first” contenuto nella recente riforma della PA). I destinatari sono i City Users dell’Area Metropolitana; in particolare la piattaforma è rivolta ai cittadini e potrà essere strumentale anche per le imprese che operano nel territorio.