DCROnline

Sistema integrato per la verifica delle distinte contabili riepilogative, delle ricette, delle rettifiche e commissioni Aziendali

Il sistema DCROnLine, realizzato ai fini di controllo e monitoraggio della spesa farmaceutica della Regione Lazio, ha come scopo la completa gestione di tutti i flussi informativi inerenti il controllo della spesa farmaceutica regionale.

Il punto chiave dell’intero Sistema è la totale gestione dei colloqui tra tutti gli stakeholders interessati dal processo all’interno di un’unica piattaforma web, tramite comunicazioni elettroniche: web-services, mail automatiche, form di compilazione e in generale documenti completamente elettronici, in input e output.

Il Sistema permette di provvedere alla liquidazione delle ricette messe a rimborso dalle farmacie regionali e agli adempimenti legislativi del caso, nonché di monitorare in maniera costante il flusso di dati generato dall'acquisizione periodica dei dati provenienti dalle differenti fonti informative che li originano e intercettare eventuali ricette oggetto di illeciti (es. a seguito di furti di ricettari) o errata compilazione/erogazione da parte dei soggetti interessati.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Con l’avvento della ricetta elettronica la Regione Lazio ha sentito la necessità di eliminare quanto più possibile il processo cartaceo che ruotava intorno al sistema farmaceutico esistente. Con l’avvio del sistema DCROnLine la Regione Lazio ha intrapreso la strada per la gestione paper-less di tutte le attività finalizzate alla liquidazione delle ricette farmaceutiche e al recupero delle rettifiche in dare o avere verso le farmacie del territorio regionale. La normalizzazione delle molteplici fonti dati provenienti dai diversi ambiti interessati e la necessaria centralizzazione del processo ha fatto sì che il Sistema diventasse sia un collettore di informazioni che un centro logico vero e proprio: report o maschere facilmente fruibili agli utenti provvedono tramite complesse elaborazioni (recupero, confronto, uniformazione) a notificare alle farmacie eventuali recuperi e a supportare le aziende sanitarie nella gestione della propria parte del processo.