DEC - Determina Elettronica Contabile

Trasformare in digitale un flusso cartaceo di 4.000.000 di fogli di carta annui, attraverso un modello opensource affiancato all'ERP SAP

Il progetto DEC punta in prima istanza a realizzare una forte integrazione tra i dati del provvedimento, attualmente caricati su MS Word, stampati, firmati e inviati all’ufficio di controllo, e i dati contabili, caricati sul SAP e verificati sempre dall’ufficio di controllo.

La DEC realizza sia un gestore di progetti/procedimenti, che un template in grado di supportare in un’unica soluzione i due caricamenti, portando in questo modo in firma digitale il provvedimento.

Il provvedimento firmato digitalmente verrà inoltrato poi per il vaglio dell’ufficio contabile di controllo, la Ragioneria Generale, sempre per via telematica e in seguito dovrà essere conservato in maniera sostitutiva.

Il flusso è totalmente digitale e permette di risparmiare 4.000.000 di fogli di carta all'anno, e di poter integrare al meglio l'ERP SAP attraverso l'utilizzo di moderne tecnologie opensource.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

In sintesi gli obiettivi del progetto DEC sono: • Digitalizzare il flusso approvativo della Determina Contabile abbattendo i tempi di percorrenza al di sotto dei 30 giorni; • Realizzare una integrazione automatica con il protocollo, la conservazione sostitutiva e la firma digitale remota; • Realizzare uno strumento di monitoraggio e controllo la Ragioneria Generale al fine di poter gestire i flussi digitale; • Mettere al centro il valore del processo, ovvero aumentare la qualità nella redazione degli atti e dei controlli. Per sviluppare il progetto Determina Elettronica Contabile (DEC) si è utilizzata la metodologa della produzione snella. La metodologia Lean (o produzione snella) ha avuto la sua massima applicazione nella fabbrica automobilistica giapponese Toyota.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?