Digitale? Geniale!

Firenze, la rivoluzione digitale nei nidi e nelle scuole infanzia: l’innovazione dei servizi, dei processi e delle competenze

Il progetto rappresenta una serie di soluzioni, servizi, processi reingegnerizzati, attività formative a supporto della crescita di competenze interne ed esterne nell’ambito dell’istruzione da zero a sei anni.

Nel complesso, la vision del progetto che si è voluta raggiungere è costituita da servizi sempre più evoluti e qualificati destinati alle famiglie dei bambini e delle bambine che frequentano i nidi e le scuole dell’infanzia di Firenze. Il fronte dei servizi online alle famiglie rappresenta da sempre uno di quelli a più alto impatto sulla qualità della vita quotidiana delle fiorentine e dei fiorentini che utilizzano i servizi comunali scolastici e dell’infanzia.

In particolare, l'ambito dei servizi educativi alla prima infanzia, da zero a sei anni, riguarda una fascia molto estesa di persone che ogni anno scelgono di iscrivere il proprio bambino o la propria bambina al nido d'infanzia, allo spazio gioco o alla scuola dell'infanzia, ed è anche uno dei settori per l’Amministrazione con il più alto numero di dipendenti da gestire e la maggiore complessità organizzativa, per la delicatezza dei servizi gestiti e la rilevanza per le famiglie-utenti di tali servizi.

Allo scopo di rivoluzionare completamente questo settore, in primis in termini di efficacia del rapporto con la famiglia, tre anni fa è stato deciso di sviluppare il progetto delle iscrizioni “full-digital”, abbandonando così il ricorso alla carta. A ciò si è aggiunta la formazione sulla Media Education a tappeto.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il progetto intende offrire un set sempre più digitalizzato di servizi alle famiglie, che includa interi processi resi digitali ed ottimizzati in funzione dell’interazione online, anche con lo scopo di accrescere, tramite la riorganizzazione dei processi e iniziative formative specifiche, la conoscenza, le competenze e la consapevolezza digitale. L’attivazione e il completamento di servizi online dedicati al settore infanzia zero sei ha l’obiettivo di facilitare e semplificare i rapporti tra cittadini e pubblica amministrazione; l’affiancamento di un percorso di "consapevolezza" delle opportunità fornite dalle tecnologie applicate ai servizi educativi, realizzato nel 2016 e destinato a proseguire nei prossimi due anni si inserisce in una visione più generale immersa nella contemporaneità e vuole offrire un utile supporto alle famiglie dei “nativi digitali”. I destinatari: personale educativo, docente e amministrativo, famiglie di bambine e bambini fruitori di nidi e scuole infanzia.