[email protected]

Progetto pilota per l'impiego della televisita nel monitoraggio della persona con infezione da HIV

L’evoluzione demografica della popolazione HIV-positiva, associata al numero di nuove diagnosi di HIV In Italia (circa 3500/anno) e alle limitate risorse del SSN sono le ragioni alla base della necessità di definire nuovi modelli assistenziali rivolti alle persone con infezione da HIV.

Le linee guida raccomandano, per alcuni pazienti HIV-positivi, l’esecuzione periodica degli esami di laboratorio e delle visite cliniche.

Al fine di aumentare il coinvolgimento diretto dei pazienti e spostare le attività assistenziali dall’ospedale a casa del paziente, il progetto prevede l’arruolamento di un campione di pazienti HIV-positivi per la gestione delle attività di follow-up utilizzando tecniche di “televisita” e sfruttando le funzionalità (Accesso ai referti, autovalutazioni di aree critiche, accesso per i MMG) delle piattaforme digitali ASE (Archivio Sanitario Elettronico) e DNM (Digital Narrative Medicine), da utilizzare come strumento alternativo alla visita ambulatoriale tradizionale.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?