Domiciliazione della terapia infusionale nelle vasculopatie e nelle vasculiti

Somministrazione domiciliare di prostanoidi in reumatologia e angiologia

Il progetto consente ai pazienti affetti da patologie reumatologiche e angiologiche la fruizione domiciliare delle terapie infusionali solitamente somministrate in strutture ospedaliere o negli ambulatori specialistici, con tecniche di Telemedicina, attraverso il monitoraggio continuo della terapia e il miglioramento della qualità della vita del paziente. La soluzione proposta si avvale di un dispositivo di infusione (pompa di infusione portatile o elastomero), che con tecniche di telemedicina, consente di trasmettere dati relativi a temperatura, pressione arteriosa, saturazione di ossigeno, glicemia e, ove necessario, ECG ad una traccia e relativi parametri, pletismogramma. I dispositivi sono connessi alla rete internet attraverso un HUB Bluetooth/WiFi o connesso alla Rete Internet attraverso SIM abilitata al traffico dati. I dati vengono trattati presso un call Center infermieristico che fornisce anche il supporto tecnico al progetto. Il reparto ospedaliero riceve eventuali allarmi in tempo reale e il monitoraggio quotidiano degli esiti del trattamento.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1546
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?