Edu.Lazio

Un nuovo framework metodologico per la formazione nella PA

Il progetto Edu.Lazio consiste nello sviluppo di un framework metodologico per la progettazione ed erogazione dei corsi formativi ai fini della social innovation e del coinvolgimento attivo dei destinatari della formazione.

Tale framework, con l’implementazione di nuove metodologie formative, crea le condizioni per un sistema di apprendimento circolare, bottom-up, collaborative, social e digital. Il progetto è caratterizzato da:

  • innovatività delle metodologie/tecnologie che consentono di facilitare l’apprendimento;
  • trasferibilità dell’esperienza ad altri contesti della PA grazie alla sua caratteristica primaria di social e collaborative learning;
  • sostenibilità organizzativa e ambientale in quanto centrato sulla valorizzazione della persona, lo sviluppo di competenze e il trasferimento delle conoscenze;
  • rilevanza in quanto l’obiettivo primario consiste nel proporre un apprendimento focalizzato sullo sviluppo delle competenze dei partecipanti e sull’impatto sui processi di lavoro.

Il progetto intende supportare una strategia della sostenibilità delle risorse umane con:

  • la riduzione degli ostacoli alla comunicazione;
  • l’aumento del grado di condivisione dei principi fondamentali e delle strategie della Regione Lazio;
  • la comprensione del proprio ruolo in funzione di una visione sistemica dei servizi erogati;
  • il cambiamento delle modalità di lavoro collaborativo e di gestione di progetti;
  • la diffusione di una cultura favorevole al cambiamento e all’innovazione.
Obiettivi, destinatari e contesto: 

Edu.Lazio intende perseguire la social innovation con la sperimentazione di metodologie formative innovative supportate da strumenti digital e social nelle 3 fasi del percorso formativo: pre-aula, aula, post-aula. L’applicazione del nuovo framework metodologico consentirà di raggiungere questi obiettivi: - progettare interventi formativi multimediali e digital con metodologie innovative in grado di facilitare l’apprendimento (app e piattaforme open source); - promuovere un apprendimento interattivo e divertente con strumenti digital sia in aula che in modalità e-learning; - aumentare l’engagement e la motivazione all’apprendimento dei discenti con la gamification; - favorire un clima di condivisione e di collaborazione per la co-costruzione della conoscenza; - ridurre i tempi di apprendimento aumentando l’efficacia della formazione con una riduzione dei costi rispetto all’aula tradizionale; - personalizzare i percorsi formativi adattando i contenuti alle reali esigenze del discente.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?