ENERGAID – ENERgy Gain Active Insulation Device

ENERGAID moltiplica le opportunità per le rinnovabili termiche

Mantenere alla temperatura desiderata volumi interni, ambienti e contenitori per comfort e processi industriali comporta costi elevati in termini economici e di ricadute ambientali; il 92% degli europei lo considera un problema serio. Le tecnologie passive sono una risposta parziale alle necessità e talvolta poco convincenti per sostenibilità economica. La start-up innovativa Energaid srl ha l’obiettivo di diffondere una tecnologia che consente di produrre una nuova generazione di prefabbricati per gli involucri di ambienti e contenitori, utili ad abbandonare combustioni e tecniche climalteranti ampliando l’utilizzo delle rinnovabili termiche naturalmente presenti sul sito (idrotermica, irraggiamento solare, geoscambio, ecc.). La tecnologia è stata utilizzata con successo per un processo di stagionatura alimentare. Al momento sembra essere l’unica tecnologia utilizzabile e sostenibile per realizzare ambienti a temperatura controllata con consumo di energia primaria prossima a zero.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il progetto complessivo ambisce ad aiutare lo sviluppo di prodotti che siano efficaci al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 e più in generale al miglioramento della qualità di vita. Dai risultati dell’impianto pilota, è stato possibile climatizzare un ambiente a temperatura costante di 17°C per tutto l’anno, impiegando un involucro con spessore dell’isolamento termico di circa 10 cm, con TCO (Total Cost of Ownership) e costi esterni (collettività) decisamente più bassi rispetto allo stato dell’arte. L’obiettivo è di ampliare i comparti applicativi a partire da quelli carenti di proposte convincenti. I destinatari finali impiegano magazzini a temperatura controllata per la logistica e l’alimentare, impianti sportivi e più in generale ambienti climatizzati. Altri destinatari sono le industrie costruttrici di elementi prefabbricati (verticali e di copertura) e di serbatoi termo-controllati che desiderano ottenere vantaggio competitivo offrendo prodotti più sostenibili.

Statistiche

Numero di soluzioni 1300
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?