ePAS – Electronic Personnel Attendance System

Un sistema di rilevazione e gestione delle presenze per la PA

La rilevazione e la gestione delle presenze del personale è una necessità per ogni pubblica amministrazione. La mancanza di soluzioni condivise per far fronte a questa tematica genera un notevole impegno di risorse, sia finanziarie per l'acquisto dei relativi software, che in termini di tempo persona del personale tecnico/amministrativo per la conseguente gestione.

Tali risorse potrebbero essere notevolmente ridotte attraverso la realizzazione di soluzioni moderne e condivise tra le varie PA.

Il progetto prevede l’analisi, progettazione e realizzazione di una soluzione software per la gestione delle presenze/assenze dei dipendenti, che sia configurabile e declinabile sulla base dei vari contratti nazionali di lavoro.

La soluzione ha, come scopo principale, l’acquisizione delle informazioni relative alle timbrature di ingresso/uscita del personale e quelle relative alle assenze giornaliere e orarie, effettuando controlli di consistenza e coerenza, sulla base delle indicazioni del contratto di lavoro configurato nel sistema e garantendo una gestione integrata dei flussi di lavoro che permette la dematerializzazione dei documenti legati alle presenze/assenze e la loro efficiente consultazione e conservazione digitale.

La proposta nasce come naturale evoluzione di ePAS (Electronic Personnel Attendance System), un software di rilevazione e gestione delle presenze utilizzato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e sviluppato dall'Istituto di Informatica e Telematica (IIT).

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il sistema ha, come scopo principale, l’acquisizione delle informazioni relative alle timbrature di ingresso/uscita del personale e di quelle relative alle assenze giornaliere e orarie e effettua controlli di consistenza e coerenza delle timbrature sulla base delle indicazioni dei contratti nazionali specifici delle varie PA. Una versione del software è già disponibile per il contratto nazionale degli enti di ricerca ed è già utilizzata in produzione all’interno del CNR. Dall’esperienza maturata sarebbe possibile generalizzare la soluzione e renderla configurabile in funzione dei contratti dei vari comparti pubblici (scuole, comuni, province, forze dell’ordine, etc). I possibili destinatari di questa proposta sono tutte le PA che hanno necessità di dotarsi o di sostituire il loro sistema di gestione delle presenze/assenze del personale, passando ad una soluzione condivisa che permetta di risparmiare in termini di costi ed aumentare la propria efficienza.

Le ultime soluzioni pubblicate