Fastidio Zero [email protected]

La differenziata facile facile

[email protected] fa della semplicità e del “fastidio zero” la propria strada maestra. Ai cittadini viene assegnato un codice personale, riportato anche su apposite etichette adesive, diversamente colorate a seconda della tipologia di rifiuto. Apponendo l’etichetta giusta su un comune sacchetto si avrà una corretta differenziata e si fruirà degli sconti in bolletta.

[email protected] può essere applicato anche utilizzando i vecchi cassonetti stradali, senza alcun nuovo investimento e senza nuovi costi liberando i cittadini da fastidiosi calendari settimanali . Nei comuni [email protected] la spesa per la gestione dei rifiuti diminuisce, sia per l’amministrazione che per quelle delle famiglie.

Con [email protected] la percentuale di RD balza a quote in linea con le normative già al primo mese di applicazione e tutti i rifiuti risultano “puliti”, del tutto privi di residui, con un notevole risparmio per i consorzi di riuso sui costi di lavorazione e ripulitura che abbiamo ipotizzato un risparmio di circa un miliardo l'anno.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Obiettivi: aumentare la quota percentuale di raccolta differenziata; ridurre i costi del servizio per ridurre la Tari ai Cittadini; eliminare il fastidio derivante del porta a porta ai cittadini; attivazione tariffa puntuale [email protected] Le famiglie quindi: non sono costrette ad acquistare o utilizzare sacchetti appositi; non sono obbligate a rispettare complicati calendari di conferimento; possono conferire i rifiuti, differenziati secondo una procedura semplice, via via che li producono. Il sistema [email protected], con il suo monitoraggio sacchetto per sacchetto, è un metodo premiante che è in grado di distinguere il cittadino virtuoso da quello che non lo è. L’Amministrazione oggi è in grado di premiare i cittadini con sgravi sulla bolletta, attraverso la tracciabilità dei rifiuti. Pertanto, considerata la buona risposta e collaborazione dei cittadini, è dimostrato che è possibile ridurre i costi del servizio di raccolta dei rifiuti senza avviare alcun servizio porta a porta.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?