FOL Fornitori OnLine

Il portale delle imprese fornitrici del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Il portale 'FOL Fornitori OnLine' è un servizio web personalizzato per le imprese fornitrici del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, che, previa registrazione, possono usufruire di servizi di consultazione degli ordini, dello stato dei documenti contabili (fatture, note di credito, note di debito, parcelle) e dei pagamenti, relativi alle pratiche di affidamento di beni, servizi e lavori in essere con il Dipartimento VVF nell'ultimo biennio finanziario.

In particolare, nella consultazione dei pagamenti, la ricerca tramite importo del pagamento e periodo temporale di riferimento, consente al fornitore di risalire alla stazione appaltante che ha emesso lo stesso e ai documenti contabili afferenti al titolo di pagamento, informazioni queste non deducibili dai dati riportati nel bonifico di pagamento ricevuto dalla Banca di Italia.

Tutti i risultati prodotti dalla consultazione possono essere esportati in formato Excel. Ulteriore servizio è la possibilità di procedere, senza alcun onere, alla compilazione di una fattura elettronica da emettere a favore di una delle sedi del Dipartimento, con la produzione della stessa nel formato standard .xml in conformità a quanto stabilito dalla normativa vigente.

Il portale, raggiungibile dal sito istituzionale, offre per ciascun servizio, come anche per la fase di registrazione e di gestione del profilo utente, dei video tutorial che illustrano nel dettaglio le modalità di fruizione dei servizi.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Gli obiettivi sono stati molteplici, ciascuno rivolto ad utenti diversi: - fornitori del Corpo Nazionale VVF, a cui si è offerto uno strumento di semplificazione nella comunicazione con l'Amministrazione, con la messa in linea dei documenti contabili e del relativo stato (pagato, parzialmente pagato), nonché la possibilità di compilare la fattura elettronica per ordini emessi dall'amministrazione; - uffici amministrativo-contabili addetti alla gestione degli acquisti e alla predisposizione del mandato di pagamento, delle sedi centrali e territoriali, che si è cercato di agevolare nello svolgimento dell’attività di carattere in formativo nei confronti dei fornitori. Numerose le richieste degli operatori economici su scala nazionale (fornitori ad esempio di energia, di acqua) per risalire sia alla sede che aveva emesso il pagamento e sia ai documenti contabili evasi con quel pagamento, informazioni presenti genericamente nella notifica di pagamento inviata loro da Banca d’Italia.