GeoIDS – Imposta di Soggiorno

L'applicativo GeoIDS-Imposta di Soggiorno nasce dall'esigenza del Comune di Venezia di rendere pubbliche tutte le strutture ricettive iscritte al portale dei servizi. L'utente che consulta il sito può quindi verificare se una struttura è iscritta e in regola con l'imposta e se la categoria e la tipologia con le quali è censita corrisponde a quella effettivamente praticata. Il servizio tematizza le strutture in base alle tipologie: alberghiere, extra alberghiere, all'aperto, locazioni turistiche e strutture complementari. Nei dettagli della struttura o nelle liste che possono essere generate è possibile comprendere anche la relativa sottocategoria e la classificazione (numero di stelle). GeoIDS permette anche di evidenziare la distribuzione territoriale delle varie tipologie di strutture e quindi eseguire delle valutazioni sui flussi turistici, sulla concentrazione di strutture in alcune zone a scapito di altre ed eseguire di conseguenza un'adeguata pianificazione territoriale.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il portale ha come obiettivi principali la trasparenza e partecipazione dei cittadini al controllo della città. Ai clienti permette di verificare la presenza di strutture certificate in una specifica zona ed eseguire particolari estrazioni. All'Ente permette di controllare e pianificare la dislocazione delle strutture, di eseguire pianificazioni e di controllare l'evasione delle imposte. Destinatari del progetto sono principalmente Cittadini e Turisti, ma anche gli operatori di back office che gestiscono e monitorano le varie segnalazioni pervenute e ne controllano la veridicità e pertinenza.

Statistiche

Numero di soluzioni 1324
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?