Giustizia Metropolitana®

Giustizia Metropolitana®, innovazione tecnologica e competenza applicativa al servizio di Pubblica Amministrazione e Imprese

Giustizia Metropolitana® è l’innovativa soluzione tecnologica sviluppata da Net Service S.p.A. per la digitalizzazione dei processi e l’interscambio telematico tra gli Enti Locali, i cittadini e la Pubblica Amministrazione Centrale. Il cuore tecnologico di Giustizia Metropolitana® risiede nella AstreaTM Digital Platform, in grado di offrire a Pubbliche Amministrazioni e Imprese, sistemi e strumenti digitali perfettamente profilati sulle loro specifiche necessità.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Giustizia Metropolitana® consente alla Pubblica Amministrazione di: proporre nuovi modelli di relazione tra cittadini, Enti Pubblici, Istituzioni Locali e Uffici Giudiziari in aderenza alle normative in materia e con i requisiti alla base del concetto di smart city; avviare un processo di dematerializzazione dei flussi documentali e di digitalizzazione dei processi amministrativi, riducendo drasticamente gli spostamenti fisici dei cittadini; restituire al cittadino un contatto più immediato, con Enti Pubblici, Ministeri, Uffici Giudiziari e Istituti Locali, tagliando tempi d'attesa e costi diretti (cfr. Sportello di Prossimità); assicurare ai cittadini la massima tutela dei loro dati. Erogazione servizi SaaS, nei propri ambienti di Data Center certificati ISO 27001:2013 e aderenti al GDPR - Regolamento UE 2016/679; disporre di un modello capace di integrarsi con sistemi preesistenti e di seguire l'iter di ogni attività, processo e pratica fino al loro completamento.

Statistiche

Numero di soluzioni 1324
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?