HCPA

Heat Control Pubblica Amministrazione Controllo e monitoraggio Termosifoni. Innovazione, evita sprechi con ricadute per l'ambiente.

Si parte dalla considerazione che la P.A. spesso si trova allocata in stabili che sono di pregio storico o quantomeno costruiti negli anni in cui l’efficienza energetica era ben lungi da essere una preoccupazione. Uno degli aspetti più difficili da adeguare è l’impianto di riscaldamento, per lo più composto dal classico sistema caldaia ad acqua calda centralizzata e la distribuzione in termosifoni. Sistema ormai superato in termini non solo di efficienza, ma soprattutto di flessibilità e controllo. E’ notorio che le unità radianti posso essere dotate di termo valvole per rendere flessibile il loro utilizzo, ma la pecca peculiare di questo espediente è che le stesse sono alla mercé degli utilizzatori, chiunque può manipolarle e modificare i valori di preset, vanificando ogni tentativo di razionalizzazione. E comunque l’intervento è sempre manuale, si deve fare il classico giro di controllo termosifone per termosifone. Jera propone una soluzione in WI-FI, quindi su frequenza che normalmente è già presente in tutti gli uffici, e quindi la rete delle valvole sarà integrabile con costi e tempi risibili.

Saranno installate centraline di zona, come accade normalmente, suddividendo una struttura per aree di temperatura diversificabili.

Tutte le centraline sempre collegate in rete radio Wi-Fi con protocollo TPC-IP, con l’apposita App sono gestite nel monitoraggio generale dell’intera struttura, valvole e centraline sono magliate in una rete radio autonoma ( si sfrutta un dominio di broadcasting della rete WI-Fi 802.11 b ). La parte software è stata integrata in una App per Android, quindi sfruttando il software per i device più diffusi e dalla utilizzazione più intuitiva I controlli si posso riassumere nelle seguenti fasi:

  • Decido a priori le temperature, con una programmazione giornaliera, settimanale, le controllo da App e le posso modificare alla bisogna.
  • Traccio l’apertura delle finestre che inibiscono il riscaldamento fino alla loro chiusura ( e ne traccio l’evento ).
  • Controllo la qualità dell’aria nelle zone di interesse e posso mettere in allarme per presenza di violazioni alla legge antifumo, ma anche in presenza di incendio.
  • Ho delle soglie di allarme per temperatura troppo alta o troppo bassa rispetto a quella prevista. In sintesi un sistema di controllo e monitoraggio globale che si installa con costi veramente contenuti e che viene controllato e monitorato in tempo reale attraverso una applicazione mobile per il S.O. ANDROID.

Ultimo aspetto, non meno importante, le valvole dei termosifoni si controllano SOLO via radio e SOLO dagli utenti abilitati alla gestione delle medesime.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

La soluzione non è ancora stata presentata perché il progetto è in fase beta

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?