Il comune a MISURA del cittadino

Misuriamo i servizi offerti, i risultati conseguiti e lo stato di salute del Comune con un click

L’idea è collegata alla filosofia “Open government”, un processo di cambiamento basato sulla trasparenza, la partecipazione e la collaborazione, necessario e decisivo per rendere i cittadini partecipi dei processi decisionali e ridare quindi fiducia e credibilità agli enti e alle istituzioni. In questa prospettiva si innesta l’idea di questo progetto , che ha il compito di raccogliere, decodificare, gestire e distribuire i dati grezzi e disaggregati disponibili presso gli enti o le istituzioni attraverso una rielaborazione semplificata basata sull’utilizzo di indicatori significativi elaborati “ad hoc”che permetta un’agevole consultazione e fruizione da parte dei cittadini. Sulla base di detta idea, il progetto ha l’obiettivo di misurare con una serie di indicatori l’andamento delle attività di un Comune a vari livelli che siano di facile comprensione e di immediata interpretazione e che riguardano i servizi offerti, i risultati conseguiti in relazione ai risultati attesi e lo stato di salute dell’ente. Il progetto propone l’elaborazione di indicatori significativi nei tre ambiti citati in modo da offrire una piattaforma di dati semplificati, aggregati, aggiornati e comprensibili, con i quali il cittadino può misurare le attività del Comune ed eventualmente interagire con esso in una logica di collaborazione volta al miglioramento dei servizi resi. Si propone altresì l’elaborazione di un indicatore inedito denominato “indicatore complessivo di solidità finanziaria del bilancio comunale” rivolto a dare una rappresentazione di sintesi dello stato di salute del Comune sotto l’aspetto economico – finanziario.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il progetto è stato da me elaborato avvalendomi dell’esperienza e dell’attività svolta in uno studio specializzato denominato “Studio Collevecchio PA Management Consulting” in Pescara di cui sono socio con Mario Collevecchio. Lo studio ha svolto nei cinque anni di attività importanti attività di consulenza e formazione manageriale presso enti locali ed enti pubblici (Provincia di Roma, Ater della regione Abruzzo, Legautonomie Marche, Cisl Emilia Romagna,ecc.) con particolare riferimento ai temi del l ciclo di gestione della performance, della trasparenza, dell’analisi dei bilanci e dell’uso degli indicatori. Lo Studio ha altresì condotto per Legautonomie ricerche importanti insieme con la LUISS di Roma in tema di valorizzazione dei beni patrimoniali dei Comuni.

Statistiche

Numero di soluzioni 1324
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?