Il Sistema di Controllo Integrato

Strumenti operativi a supporto dei decision maker

Il sistema di controllo integrato implementato permette di conoscere e monitorare l’utilizzo delle risorse impiegate nei processi clinico-amministrativi utilizzando un approccio metodologico di tipo bottom-up in grado di identificare gli elementi di correlazione tra costi e ricavi secondo vari livelli di aggregazione (es. DRG, reparto, specialità clinica, ecc.) per soddisfare le esigenze informative dei decision maker.

Lo strumento realizzato integra le informazioni derivanti dalla contabilità generale e dalla cartella clinica elettronica per realizzare un sistema di controllo innovativo attraverso l’applicazione di una metodologia avanzata (specifica per il settore sanitario) che consente di eseguire valutazioni puntuali e caratterizzate da un elevato livello di correlazione tra i dati operativi e quelli economici.

La caratteristica distintiva del sistema di controllo integrato è la possibilità di avere report informativi adeguati per valutare le performance aziendali secondo unità di rendicontazione di vario livello (reparto, processo, prestazione, categorie di pazienti, patologie, ecc.) e perfettamente coerenti con le valutazioni aggregate (es.intero Istituto).

Esempio di report sono i tre modelli di conto economico (Direct Cost, Full Cost, Activity Based Cost) ognuno con vari livelli di aggregazione a seconda delle necessità informative specifiche per consentire analisi sull’utilizzo delle risorse e sugli scostamenti rispetto alle previsioni.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il progetto realizzato ha lo scopo di fornire al management di una azienda ospedaliera un sistema di controllo operativo integrato ed efficace per il governo dei costi. La metodologia elaborata per la realizzazione del progetto è replicabile a tutte le aziende ospedaliere che operano per il Servizio Sanitario Nazionale (SSN). L’estensione dell’implementazione a più aziende ospedaliere (con le eventuali personalizzazioni necessarie per l’adattamento del Metodo alle peculiarità operative) può fungere da volano alla realizzazione di importanti analisi di benchmarking a favore di un processo di miglioramento sistemico continuo e per una comprensione sempre più approfondita delle dinamiche di utilizzo delle risorse che caratterizzano il settore sanitario nel suo complesso.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?