Il sorriso di tutti

Progetto integrato di prevenzione cura e riabilitazione odontoiatrica per la popolazione disabile non collaborante

La Patologia Odontoiatrica è una patologia estremamente frequente strettamente correlata alle abitudini alimentari ed agli stili di vita. E’ possibile agire in maniera efficace direttamente sulle cause di malattia attraverso una buona educazione preventiva. Il Servizio è nato per dare una risposta terapeutica a situazioni che la difficoltà di approccio dovuto alla mancanza di collaborazione rendeva tragiche, rischiose, impattanti emotivamente. Ma il Servizio si è evoluto e l’obiettivo non è più solo curare ma è il raggiungimento ed il mantenimento della salute orale per ottenere il quale dobbiamo lavorare sull'alimentazione e sull'igiene orale. E quindi costruire conoscenza informazione ed istruzione. E partecipare al percorso esperienziale di ogni paziente ponendoci come una possibilità evolutiva. Abbassando i costi di assistenza e di terapia ma soprattutto quelli emotivi e biologici. Per fare questo bisogna cambiare paradigma passare dalla cura dei danni determinati dalla malattia ad ogni costo ed in urgenza (bonifica in narcosi) alla cura delle cause della malattia (alimentazione e stile di vita). Insegnare alle famiglie e lavorare sull'evoluzione delle capacità del paziente e sulla compliance della famiglia. Costruire una informazione ed una educazione adeguata che permetta a famiglie già provate dall'accettazione della disabilità, di capire che la salute non si costruisce con un giorno di sala operatoria ma con un regime quotidiano di igiene orale ed alimentare.Il servizio prevede un approccio olistico alla salute orale del paziente disabile puntando sulla prevenzione sull'educazione e sul miglioramento della collaborazione. Collabora in maniera stretta con i reparti specialistici di competenza interni ed esterni all'HPG23. Collabora in maniera stretta con le strutture protette di lunga degenza e con i centri diurni Offre sistemi di terapia personalizzati sul livello di collaborazione del paziente. Offre sistemi di riabilitazione e terapia funzionale personalizzati sul livello di collaborazione raggiunto dal paziente e sulla disfunzione presente Segue il paziente inserendolo in sistemi di controllo periodici personalizzati.

Il progetto esposto è quindi finalizzato a:

  • Promuovere la salute orale nella popolazione disabile attraverso una adeguata informazione ed educazione dei pazienti
  • Educare alla salute ed al benessere
  • Eliminare le diseguaglianze organizzative, tecniche e dare attenzione scientifica
  • Diffondere informazioni e conoscenze nella popolazione disabile e nelle famiglie o operatori sanitari di assistenza
  • Valorizzare le competenze e le esperienze acquisite sul campo attraverso l’elaborazione di procedure specifiche derivanti da esperienza clinica che risultino innovative nel campo clinico sanitario
  • Promuovere una adeguata comunicazione con cittadini ed utenti
  • Promuovere comunicazione e scambio di esperienze e sinergie con altri reparti, con il mondo del volontariato e con l’assistenza del territorio

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?