Integrazione Socio - Sanitaria al servizio dei cittadini

La piattaforma IT che gestisce, in maniera innovativa, l’intero processo di erogazione dei servizi socio-sanitari: accoglienza, presa in carico, valutazione del caso, gestione e chiusura del servizio in una logica che integra in un unico flusso informativo gli aspetti sociali con quelli sanitari, consentendo l’efficientamento dei servizi socio-sanitari erogati, con conseguente risparmio di tempo e denaro pubblico.

All'interno del processo sopra esposto, il cittadino ha possibilità di consultare il proprio "stato di avanzamento" della domanda socio sanitaria e della "presa in carico" in modo che gli Enti possano ottemperare al principio del "diritto alla salute" per ogni cittadino.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Empowerment del cittadino in ambito socio-sanitario nel territorio di pertinenza: Strumenti di comunicazione digitale che permettono a medici e strutture sanitarie di interagire con l’assistito che diventa parte attiva nelle varie fasi dei processi e nella diffusione di informazioni. Valutazione delle performance in ambito socio-sanitario: Modello di valutazione specifico tramite la costruzione di indicatori basati su efficacia/efficienza e responsabilità sociale. Sviluppo e monitoraggio di servizi ad alto valore innovativo, finalizzati ad elevare la qualità della vita di ciascun cittadino. Strumenti tecnologici a supporto della governance del sistema in ambito socio-sanitario territoriale: Soluzione applicativa realizzata che pone particolare attenzione ai temi della standardizzazione e della valutazione, della condizione socio-sanitaria ed il controllo qualitativo degli obiettivi realizzati.

Statistiche

Numero di soluzioni 1299
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?