JUNKER

Differenziare non è stato mai così facile

Junker è una app gratuita per i cittadini dedicata alla sostenibilità ambientale e differenziazione dei rifiuti, con l’obiettivo di favorire la riduzione della frazione indifferenziata, destinata a discariche ed inceneritori, a favore del riciclo delle materie prime. Ma oggi i cittadini non sono disposti a perdere tempo scorrendo elenchi o ragionando sulla possibile natura di un imballaggio per compiere un’azione semplice come gettare un rifiuto in un bidone. Da questa esigenza nasce l’idea di un servizio di identificazione dei prodotti e di classificazione dei materiali di imballaggio tramite codice a barre.

Junker si usa da smartphone android o apple e permette di identificare immediatamente oltre un milione di prodotti; inoltre, basandosi sulla geolocalizzazione dell’utente, indica in maniera certa e immediata i corretti bidoni di smaltimento per ciascuno. Ma JUNKER è anche un potente strumento a disposizione delle MUNICIPALIZZATE e dei COMUNI perché integra un sistema di notifiche, una mappatura dei punti di raccolta speciali e un calendario della raccolta porta a porta che questi soggetti istituzionali possono attivare a fronte di un semplice canone.

Che bisogni soddisfa per gli UTENTI:

  • Fornisce uno strumento facile, affidabile e veloce da usare per lo smistamento dei rifiuti
  • Contribuisce a ridurre il “residuo”, cioè i rifiuti non differenziabili che in molte città comportano il pagamento di sovrattasse
  • Individua la tipologia di raccolta differenziata adottata nella propria zona di residenza (o ovunque ci si trovi) attraverso mappature dedicate ai vari contesti geografici
  • Fornisce calendari personalizzati per il porta a porta, segnalazione degrado, reminder, etc

Grazie alla copertura a livello nazionale, anche il cittadino che si sposta per lavoro o turismo ha a sempre a disposizione l’informazione corretta.

Clienti:

  • Comuni
  • Aziende di igiene ambientale
  • Produttori interessati a gestire tutto il lifecycle di prodotto: produzione, distribuzione fino allo smaltimento.

Redditività dello strumento per i Comuni

L’innalzamento delle percentuali della raccolta differenziata sono direttamente quantificabili a livello economico (fonte ISPRA 2014): uno spostamento percentuale su tutta la raccolta del 2% in favore della differenziata implica, a livello Italiano:

  • Un risparmio di circa 2 euro/abitante/annuo per i comuni con meno di 5.000 abitanti
  • Un risparmio di circa 4 euro/abitante/anno per i comuni tra 5.000 e 10.000 abitanti
  • Un risparmio di circa 1,5 euro/abitante/anno per i comuni tra 50.000 e 150.000

E’ evidente come l’utilizzo massivo dello strumento come veicolo di educazione ed informativo al cittadino, conduca a dei benefici evidenti, fino a 225.000 euro/anno per Comuni di grandi dimensioni.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

L'idea della app è nata tra ingegneri informatici del CESIA dell'Università di Bologna e ha vinto il premio INNOVAMI di novembre 2013. Notati da HERA sono stati incubati dall'incubatore INNOVAMI di Imola dove hanno sviluppato e lanciato la app a marzo del 2015. Attualmente la startup è in fase di commercializzazione del servizio, economicamente in attivo e sta contrattualizzando Comuni e Municipalizzate che aderiscono al servizio acquistandolo sul MEPA.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?