La Gestione dei Procedimenti Urbanistici nella Pubblica Amministrazione. Un caso concreto di Sistema Informativo a supporto della Pianificazione Territoriale in Valle d’Aosta

Uso di discipline di BPM e una piattaforma SOA per realizzare un sist. inf. a supporto della Pianificazione Territoriale in Valle d’Aosta

Il progetto proposto è stato oggetto di caso di studio e di tesi di laurea in scienze dell’informazione.

Verte su di un lavoro svolto negli ultimi anni presso l'amministrazione regionale della Valle d'Aosta, il cui obiettivo è stato quello di far evolvere il precedente Sistema Informativo per la gestione dei procedimenti urbanistici in una tecnologia web e in un ambiente enterprise, con coinvolgimento di attori esterni all'amministrazione regionale quali i Comuni e altri enti.

Gli elementi fondanti che caratterizzano il lavoro svolto sono: La Visione per processi, trasversale alle funzioni, dell’organizzazione della Pubblica Amministrazione per l’analisi e la ricostruzione di un processo reale - la gestione dei procedimenti urbanistici per l’appunto.

L’utilizzo di discipline di gestione aziendale quali il Business Process Management (BPM), il Business Process Change (BP Change) e il Business Process Improvement (BPI) per affrontare in maniera strutturata il cambiamento del processo aziendale ed il conseguente allineamento del precedente sistema informativo alle strategie aziendali. L’utilizzo di un’architettura orientata ai servizi (Service Oriented Architecture - Soa) e una piattaforma ‘model-driven’ forniti da WebRatio per implementare il nuovo sistema informativo in ambiente web ed eseguirne il processo reale. L’Integrazione e l’interoperabilità con altri sistemi di protocollazione, di gestione documentale e delle conoscenze territoriali.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Obiettivi: • Semplificazione e standardizzazione dei processi: rendere i processi uniformi in modo tale che il sistema possa supportare in maniera totale eventuali variazioni e modifiche. • Integrazione: Integrarsi con altri sistemi informativi in uso presso l’amministrazione regionale • Cultura: Estendere la visibilità di dati e funzioni coinvolgendo enti locali, Comuni, Liberi Professionisti e Cittadini • Estensione dei processi: Estendere l’automazione dei procedimenti per soddisfare eventuali bisogni utente • Trasparenza, efficienza ed efficacia: Perseguire obiettivi di maggior trasparenza, efficienza ed efficacia nella gestione dei procedimenti • Innovazione: Seguire l’innovazione tecnologica che caratterizza l’informatica di oggi • Flessibilità: Introdurre strumenti software (BPMS) che permettano agli analisti di modellare i processi ed automatizzarne l’esecuzione attraverso l’eventuale utilizzo di strumenti e metodi agili e snelli.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?