La piattaforma social a sostegno del Progetto Palatino

CULTURA SOSTENUTA E SOSTENIBILE. Strumenti, metodi, modelli innovativi per promuovere una nuova cultura del territorio.

Il modello di comunicazione a sostegno del progetto prevede di utilizzare le tecnologie di comunicazione multimediale, caratterizzate da una pluralità di fonti e da una modalità di diffusione delle informazioni multi-direzionale. Infatti, la comunicazione sta attraversando un periodo di profonda evoluzione, in cui le tecnologie rendono possibile un cambio di paradigma e un cambiamento radicale del modello di comunicazione, la cui parola chiave è “partecipazione”. A supporto del progetto Palatino verrà attivata una piattaforma social, come ambiente di comunicazione tra i vari protagonisti dell’evento, che sarà predisposta con diversi livelli di accesso. La piattaforma verrà attivata prima dell’inizio della manifestazione in modo tale da raccogliere già contenuti, esperienze e documenti e generare buzz intorno alle tematiche dell’evento. La sostenibilità del progetto non è solo economica o ambientale, è anche sostenibilità dei contenuti, del loro aggiornamento, della loro attendibilità, grazie al meccanismo dello User Generated Content avviato da parte dei ricercatori e degli studiosi che sulla piattaforma discutono, condividono, creano nuovi contenuti.

La piattaforma prevede un’area di tipo intranet dedicata agli esperti dei diversi settori (architetti, archeologi, geologi ecc), un’area di tipo extranet (come luogo di community social) e un’area CMS, come ambiente di gestione di contenuti e progetti. La piattaforma sarà integrata al sito web della manifestazione e a un’apposita app mobile, con contenuti e informazioni della community condivisi e creati dagli esperti chiudendo il cerchio con possibilità di acquistare biglietti, oggetti e quant’altro sia legata all’offerta turistica o specialistica (semplificazione). Il visitatore e il turista, utilizzando l’app, avrà a disposizione contenuti geolocalizzati a seconda della sua posizione nella città di Roma e, se iscritto alla community, potrà anche partecipare alla creazione di nuovi contenuti, commentare, condividere foto, suggerimenti, materiali e notizie. In questo modo assistiamo ad un cambiamento nella dinamica di “creazione del valore”: l’informazione da specialistica a turistica esperienziale, dove lo User Generated Content crea valore alle nuove discussioni inerenti gli argomenti introdotti in modo professionale dagli esperti.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il progetto Palatino è dedicato alla cultura sostenuta e sostenibile: un evento nella città di Roma che coinvolga le diverse arti ed eccellenze del nostro paese, dall’architettura alla fotografia, dalla letteratura alla moda. Un progetto di sensibilizzazione e promozione, che promuova anche una nuova filosofia di vita e cultura dedicata alla sostenibilità, disegnando un modello sostenibile capace di garantire un’elevata qualità della vita e una crescita personale degli individui e delle aziende. La manifestazione si svolgerà nel periodo tra settembre e ottobre; con dibattiti, incontri, laboratori all’aperto di musica, letteratura, poesia, fotografia, moda e cinema, incontri con la cittadinanza e i turisti. Il progetto vedrà una partecipazione di molteplici soggetti pubblici e privati, creando sinergie e occasioni di sponsorizzazione e partnership. Saranno attivamente coinvolti professionisti come archeologi, storici, architetti ed esperti culturali ma anche università, istituzioni e appassionati del mondo dell’arte e della cultura. Il progetto per la qualità e la vastità delle sue aspirazioni necessita dell’intervento istituzionale pubblico e privato; il territorio sul quale agiremo sarà quello romano e si potranno creare sinergie e occasioni di sponsorizzazione, stand e /o altro ancora. I partner istituzionali chiamati sono quindi : - Regione Lazio; - Comune di Roma; - Camera di Commercio; - Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo; - Soprintendenza Archeologica di Roma; - Ministero dell‘Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare; I partner privati chiamati sono quindi: - Fondazione Roma - Federculture - ENEL, ENI, ACEA; - FINMECCANICA; - Ecc. secondo un modello di sponsorizzazione aperto. Ma l’aspetto importante è il MODELLO che verrà costituito e che sarà REPLICABILE. L’ evento fisico su Roma e la creazione di tutto l’impianto tecnologico a supporto e sviluppo della comunicazione e della “sostenibilità” di tutti i contenuti prodotti e che saranno creati, diventa sintesi di un modello innovativo di valorizzazione culturale del territorio, di sviluppo di servizi informativi (e non solo) in ottica di semplificazione, trasparenza, sostenibilità completa. Lo user generated content ideato con il progetto Palatino, unisce le conoscenze specialistiche a quelle esperienziali delle persone “comuni” che transitano sul territorio ed è coadiuvato e supportato da una adeguata tecnologica. L’intero modello darà il via ad un nuovo metodo economico, efficace, profondo, social, di qualità per affrontare le sfide del futuro. Sfide in cui cultura, tecnologia, sostenibilità ambientale economica e sociale, saranno le vere chiavi di volta per un vero sviluppo umano.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?