La Traccia

Percorsi di aiuto domiciliare ad anziani e disabili ad alto rischio di emarginazione

Una rete di servizi sociali e sanitari e due soggetti del terzo settore hanno definito un metodo di intervento sugli accumulatori, anziani e adulti disabili che vivono in condizioni di grave degrado igienico sanitario, sole, e che non chiedono aiuto ma vengono segnalate dai condomini, amministratori degli stabili , cittadini. Le risorse messe a disposizione attraverso la Compagnia di san Paolo con il bando IntreCCCi (Casa-Cura-Comunità) hanno consentito la realizzazione di interventi di sanificazione delle abitazioni ma anche sperimentato l’inserimento del “facilitatore naturale”, una figura non professionale che, dopo un percorso formativo , ha offerto una disponibilità a monitorare i beneficiari degli interventi contrastando il rischio di recidiva. I facilitatori sono stati individuati all’interno del Cissaca tra gli utenti che portano richieste di aiuto e contemporaneamente mettono a disposizione il loro impegno volontario verso altre persone in difficoltà.

Obiettivi e destinatari: 
Obiettivo del progetto è la creazione di una rete di servizi sociosanitari per il contrasto e la prevenzione delle forme di degrado abitativo legate al disturbo da accumulo e dall'incuria di cui sono affette in prevalenza persone sole, anziane e adulte con disabilità psichiche, e che generano disagio e insicurezza tra i vicini di casa. I destinatari del progetto sono: persone adulte o anziane che vivono condizioni abitative gravi dal punto di vista igienico sanitario , per l’accumulo di materiali organici e inorganici , rifiuti e animali da compagnia non curati adeguatamente; i cittadini, vicini di casa, amministratori di condominio, soggetti che subiscono le conseguenze provocate dalle condizioni di vita degli accumulatori; i “facilitatori”, ovvero persone volontarie, in tirocinio , che dopo un percorso di adeguata formazione, si sono messe a disposizione per supportare le persone in difficoltà e vigilare per impedire recidive.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?