Lastminutesottocasa

Lastminutesottocasa...perchè il cibo non si butta!

La caratteristica fondamentale del progetto LMSC è la sua naturale, immediata e spontanea vicinanza con ogni cittadino del mondo, sia esso cliente/utente o fornitore/utente ovvero cittadino che fa la spesa o negoziante che comunica l’offerta. Con questa premessa il nostro obiettivo è esportare il sistema fuori confine nazionale, personalizzarlo localizzandolo in una lingua straniera, richiede un’attività di sviluppo che conosciamo e sappiamo di poter sviluppare in brevissimo tempo. Il progetto corre su due binari paralleli, quello etico, di tutela dell’ambiente e quello sociale, di sostegno al piccolo commercio cittadino. Un’idea semplice da spiegare, da comprendere e da utilizzare. Forse da qui la sua rapida diffusione, grazie anche all’importante contributo mediatico che stampa, periodici, TV hanno apportato. Un numero crescente di amministrazioni comunali italiane ci ha inoltre contattato per proporre la nostra iniziativa nei rispettivi territori.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Abbiamo cominciato l'esperienza pilota da Torino dove siamo incubati presso l'I3P incubatore del Politecnico di Torino. Ma essendo un modello immediatamente scalabile abbiamo presentato l'iniziativa su stimolo di moltissime amministrazioni con conferenze da Nord a Sud del Paese, da Como a Palermo.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?