Mapping Italy

Diamo voce al nostro patrimonio turistico

La nostra idea nasce per offrire al turista un servizio completo in grado di fargli vivere in assoluta autonomia, e gratuitamente, un’esperienza sia emozionale sia informativa sul luogo che intende visitare. Esperienza in linea con il profilo del “turista 2.0”, nostro target di riferimento: costantemente connesso, molto abile nel gestire informazioni digitali, desideroso di condividere foto, esperienze, recensioni in tempo reale e consigliare luoghi; utilizza la rete per individuare luoghi da visitare, ristoranti, locali, hotel ed attrazioni. “Mapping Italy” è una piattaforma, multilingua e multitecnologia, a supporto della visita interattiva e della ricerca di luoghi, percorsi ed itinerari dedicato alle bellezze turistiche italiane che si propone di dare valore anche ai luoghi meno visitati e conosciuti, che hanno poche risorse per la promozione.

Gli itinerari ed i luoghi presenti all’interno della piattaforma saranno creati grazie alla collaborazione con 3 categorie di stakeholder:

  • esperti universitari di architettura e storia dell’arte, per sviluppare e validare le schede descrittive dei luoghi di interesse;
  • blogger di turismo, per popolare il sito con foto e materiale di itinerari da loro sperimentati in prima persona;
  • utenti finali, che potranno inserire i loro itinerari e punti di interesse all’interno della piattaforma.

La piattaforma è composta da 4 parti:

  • Web - un portale informativo dotato di una mappa dell’Italia interattiva con possibilità di visualizzare gli itinerari;
  • Mobile – applicazioni gratuite per smartphone con percorsi ed itinerari;
  • Beacon – tecnologia di prossimità per l’invio al turista di notifiche contestuali;
  • Backend – sistema di gestione dei contenuti sia da parte degli amministratori della piattaforma che, previa approvazione e validazione, da parte degli utenti finali.

La tecnologia Beacon permette una migliore interazione del visitatore con il luogo in cui si trova: grazie all’applicazione, il turista che transita in prossimità di un luogo in cui è installato un Beacon potrà ricevere notifiche contenenti ad esempio le schede informative testuali, contenuti video, audio e multimediali o potrà essere avvisato su eventi, mostre ed altre opportunità nelle immediate vicinanze, potrà scoprire luoghi d’interesse culturale che non conosceva, potrà sempre sapere dove sono situati i monumenti più vicini a lui. Le app sono strutturate in modo da permettere un aggiornamento dei contenuti asincrono rispetto alla loro fruizione: in questo modo, a differenza di quanto necessario con altre tecnologie (es. QR code o Virtual Reality), il turista non necessita di connessione dati attiva nel corso della propria visita.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?