Metabolink – Monitoraggio degli stili di vita e di disturbi del metabolismo

Piattaforma di Telemedicina per il monitoraggio da remoto di soggetti fragili, anziani e pazienti affetti da patologie croniche.

Il progetto è stato realizzato all’interno del Bando PCP fase I della Regione Puglia e successivamente sperimentato all’interno del Bando PCP fase II presso il partner scientifico ‘IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di S. Giovanni Rotondo (FG)‘. L’obbiettivo del progetto è la realizzazione di servizi per il miglioramento della qualità della vita indipendente delle persone fragili, in uno scenario in cui il numero di persone anziane, disabili o con malattie croniche sta aumentando a causa dell’aumento della durata della vita e contemporaneamente occorre tenere sotto controllo la spesa sanitaria pubblica. A fronte di tali esigenze è stata realizzata una piattaforma di servizi finalizzati al controllo continuativo a distanza dello stato dei pazienti, attraverso l’introduzione di strumenti fortemente innovativi, quali:
- Strumenti a tecnologia avanzata per la rilevazione di parametri vitali (es. pressione arteriosa, frequenza cardiaca, temperatura corporea, glicemia, etc.) dotati di interfacce per il collegamento wireless con i dispositivi mobili;
- Un software (in forma di app) per il paziente per gestire in modo facilitato il proprio piano di cura e per l’inoltro dei parametri vitali a un apposito Centro Servizi attrezzato con personale adeguato;
- Un Centro Servizi che tramite un’applicazione web è in grado di monitorare i piani di cura e le misurazioni inviate dai pazienti, con una consultazione continua da parte di personale sanitario specializzato.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?