MOBILe: l'inventario in una mano

#APP che digitalizza l’inventario dei beni mobili della PA, con QRcode e Geolocalizzazione #iericartaceo #oggidigitale +4200 utenti

Fino a ieri il processo di rilevazione dell’inventario dei beni mobili della PA era effettuato dai Consegnatari della PA armati solo di carta e perseveranza #iericartaceo.

Oggi, la Ragioneria Generale dello Stato mette a disposizione MOBILe, una APP per smartphone pienamente integrata con i sistemi gestionali GECO e PIGRECO in uso ai Consegnatari #oggidigitale.

L’APP utilizza QR-code e geolocalizza i beni mobili negli uffici dell’Amministrazione.

Il QR-code, un codice bidimensionale, ha la capacità di immagazzinare testi ed informazioni e, una volta stampato dai sistemi gestionali e applicato sul bene, durante l’attività di inventario dei beni mobili effettuata dai Consegnatari, viene letto dal dispositivo cui offre automaticamente una serie di informazioni #qrcode.

Grazie all’utilizzo del GPS, MOBILe #geolocalizza il bene all’interno della sede, inoltre offre la possibilità di caricare foto dei beni, di modificare e integrare info e dati in mobilità.

MOBILe è innovativo perché si utilizzano per la prima volta insieme QR-code e geolocalizzazione in una APP per la PA.

È trasferibile a tutte le PA e in altri ambiti (monitoraggio veicoli, controllo opere d’arte, ecc.). E’ rilevante perché diventerà operativo su oltre 4.200 utenti.

E’ sostenibile perché prospetta un ROI elevatissimo se si considerano le ore/uomo risparmiate durante il processo inventariale rispetto al metodo tradizionale cartaceo e l’abbattimento della carbon footprint. MOBILe #menotempo #piuefficienza

Obiettivi, destinatari e contesto: 

- Informatizzare, razionalizzare e snellire i processi di ricognizione dei beni in uso presso la PA - Arricchire le informazioni detenute sui beni (acquisizione e caricamento fotografie beni, geolocalizzazione di beni e sedi, utilizzo codici QR-Code) - Implementare nuove funzioni per la gestione dei beni fuori posto e privi di etichette identificative (utilizzo di stanze virtuali e numerazioni provvisorie) - Modernizzare il lavoro, rendendolo meno burocratico, più interattivo e stimolante.