@MONITECH

(Auto)Monitoraggio di soggetti fragili con tecnologie smart non invasive (parametri clinici, terapia, stato di salute e stile di vita)

@-MONITECH è un sistema aperto per l’auto e tele-monitoraggio dello stato di salute di soggetti fragili, in particolare anziani sani che vivono soli e pazienti con patologie croniche non invalidanti. Un tale sistema ha lo scopo di rendere il soggetto partecipe nella gestione della propria salute, anticipare le insorgenze di patologie o di malattie concomitanti e prevenire e/o gestire comportamenti a rischio. Inoltre, una corretta gestione di queste popolazioni di soggetti potrebbe avere delle ripercussioni notevoli sul sistema socio-sanitario dal punto di vista economico in termini di riduzione di accessi ai servizi socio-sanitari.
L’idea consiste in un applicativo basato su Android (fruibile attraverso un tablet o uno smartphone), che mediante sistemi di alert riesce a monitorare comportamenti che potrebbero scaturire in nuovi eventi e/o complicanze, rendendolo un utile strumento di prevenzione primaria e secondaria indispensabile per un controllo della spesa sanitaria e di una sempre maggiore richiesta di salute della popolazione. Inoltre, attraverso l’utilizzo di tecnologie di realtà aumentata, l’utente può acquisire informazioni con un semplice inquadramento di un oggetto e superare così problemi legati alla memoria o al suo stato fisico. L’utente in questo modo potrà acquisire in tempo reale informazioni aggiuntive, senza l’intervento di figure professionali sanitarie o sociali/famigliari.

Descrizione dei bisogni che si è inteso/si intende soddisfare e dei destinatari del progetto: 
Negli ultimi decenni è cresciuta l’attenzione e la sensibilità, in ambito comunitario come nazionale, verso la tutela dei diritti dei soggetti fragili, quali, ad esempio, le persone incapaci, quelle prive di autonomia e gli anziani. In Italia, con particolare riferimento agli anziani, ad esempio, negli ultimi cinquant’anni gli ultra-sessantacinquenni sono aumentati di circa il 150%, fino a raggiungere negli ultimi anni quasi il 20% della popolazione complessiva. Tale fenomeno ha portato a nuove problematiche sul piano sociale, economico, assistenziale, medico. In materia di servizi socio-assistenziali ha imposto una ridefinizione delle strategie e degli strumenti per la gestione delle necessità dei singoli individui. La pubblica amministrazione, pertanto deve far fronte ad una domanda, e quindi a costi, sempre crescente di assistenza e monitoraggio dei soggetti fragili, inclusi, fra questi, anziani autosufficienti o con patologie croniche. @Monitech, avendo come target i soggetti fragili e/o con patologie, risponde alla necessità di un approccio centrato sull’utente in cui il soggetto, con il supporto ove necessario del caregiver, opportunamente formato ed informato, sia protagonista della gestione del suo stato di salute, con in più la consapevolezza di avere costantemente un supporto medico, in termini di supervisione e di monitoraggio. Inoltre, risponde al bisogno della Pubblica Amministrazione, fornendo strumenti innovativi per la gestione di problematiche emergenti.
Descrizione del team/partnership di progetto, delle risorse e delle competenze: 
Il progetto è stato ideato dalla capofila I&T ora in GPI SpA (acquisizione di ramo d’azienda) e Virtech. Partner Scientifici sono due strutture del CNR, l’Istituto di Fisiologia Clinica (IFC) e l’Istituto di Tecnologie Industriali e Automazione (ITIA), detentori dei diritti di proprietà intellettuale delle parti da loro sviluppate.
La Regione Puglia ha finanziato il progetto nell’ambito di un bando di Pre-Commercial Procurement e ne detiene la quota di maggioranza. I partecipanti GPI, CNR-IFC, CNR-ITIA e Virtech fanno parte di INNOVAAL, Aggregazione Pubblico-Privata per la Ricerca, Sviluppo, Sperimentazione e Validazione di Tecnologie e Servizi Innovativi per l’Ambient Assisted Living. Le aziende del raggruppamento operano da molti anni nel settore delle nuove tecnologie, fornendo servizi di ricerca, sviluppo e realizzazione di soluzioni innovatrici per un gran numero di enti pubblici ed aziende di grandi, medie e piccole dimensioni, anche nel settore dell’Indipendent Living. CNR-IFC è proponente di una rete medico-scientifica che partecipa in qualità di sperimentatori e reclutatori dei soggetti utilizzatori. Strutture interessate: il Comune di Zollino, la Divisione di Neonatologia e l’U.O.C. Servizio Pneumologico della ASL BR, il Servizio di Cardiologia Territoriale e il Distretto Socio Sanitario (DSS) – Poliambulatorio della Cittadella della Salute della ASL LE, il Centro di HIV dell’UO di Malattie Infettive del PO “S. Caterina Novella” di Galatina della ASL LE.
Descrizione della tecnologia adottata identificando gli elementi di interoperabilità: 
L’applicazione è stata realizzata su piattaforma Java. L’ambiente in cui il prototipo è stato rilasciato alla Regione Puglia, ad uso del proprio Demolab, è il seguente: • Modulo Web --> Server: S.O. Ubuntu, DBMS: MySQL; Web Server: Apache. CMS: Joomla --> Client: Browser Microsoft Internet Explorer / Google Chrome. • Modulo APP --> Smartphone Android, DBMS SQLite • Gateway Api Rest --> Servizi JSON REST, • Modulo AR (Augmented Reality) --> S.O. Android, Piattaforma Vufori Da segnalare il Gateway Api Rest che garantisce la sincronizzazione dei dati tra Modulo Web e Modulo APP e l’integrazione con i DB esterni (es. Anagrafe Regionale)
Descrizione del time to market della soluzione intesa come trasferibilità: 
@Monitech è stato concepito/realizzato sia sotto il profilo tecnologico, sia sotto il profilo applicativo, al fine di semplificarne la successiva industrializzazione. In effetti i miglioramenti più importanti da apportare al fine di trasformarli in prodotto sono: - Modulo Web o Completamento crypting dati o Completamento gestione diete/alimenti - Modulo App o Registrazione in Play Store o Completamento crypting dati e utilizzo user key o Completamento gestione diete/alimenti - Gateway o Utilizzo canale comunicazione dati sicuro o Eventuale integrazione con altri sistemi Poiché @Monitech è stato realizzato secondo l’approccio Living Lab e con il coinvolgimento degli utenti, risulta trasferibile, vicino al mercato, riusabile sia a livello regionale sia a livello extraregionale senza ulteriori sostanziali impegni. Il time to market previsto è contenuto in due mesi, e ciò anche nel caso si volesse realizzare la versione del Modulo APP per iOS.
Descrizione degli investimenti stimati per la valutazione di sostenibilità: 
Nell’ambito Regionale Pugliese lo studio di fattibilità economica progettuale ha stimato che si debba sostenere un investimento di 0,15 € per paziente/cittadino.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?