MOVECARE

Intelligenza artificiale al servizio degli anziani

Il progetto MoveCare (Multiple-actOrs Virtual Empathic CARegiver for the Elder) si propone di sviluppare, e testare sul campo, un'innovativa piattaforma basata sull'integrazione di diversi componenti all'interno di una struttura gerarchica:

  • Un activity center
  • Una comunità virtuale
  • Un assistente (badante) virtuale
  • Un sistema robotizzato esistente
  • Oggetti intelligenti dotati di sensori -
  • Sensori domotici

L'ecosistema eterogeneo risultante è finalizzato a fornire assistenza, monitoraggio trasparente e partecipazione degli anziani alle attività cognitive e fisiche a casa, preferibilmente con coetanei, attraverso un approccio completo, modulare, personalizzato e conforme che non richiede all'anziano di indossare alcun dispositivo particolare o di cambiare le proprie abitudini di vita. La metodologia MoveCare sfrutta componenti standard, impiegati e aggregati in modo robusto e affidabile tramite un terapeuta virtuale che si basa su tecniche e algoritmi di intelligenza artificiale.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

MoveCare si prefigge di fornire un sopporto nel campo dell’assistenza domiciliare agli anziani pre-fragili autosufficienti che vivono da soli in casa. Questo obiettivo principale può essere declinato e si traduce inoltre in una serie di vantaggi e di risposte più generali, tra i quali: - trasformare la terza età in un periodo di vita attivo e aumentare l'inclusione degli anziani all'interno della società; - rafforzare i legami degli anziani all’interno della loro rete sociale: i parenti e gli altri coetanei; - allocare meglio le risorse dei servizi sanitari nazionali, favorendo una cura più efficace e continua; - fornire agli anziani la capacità di sostenere i cambiamenti nel comportamento per migliorare lo stile di vita; Il progetto coinvolge anche le persone che sono vicine all’anziano, parenti o chi si occupa della casa, che sono i primi destinatari di richieste di intervento, aiuto, verifica dei dati di monitoraggio o delle attività svolte all’interno del sistema.

Statistiche

Numero di soluzioni 1299
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?