Mr Brown

Dal residuo al produttivo

Nell’agricoltura pugliese non è presente un sistema tecnologico per il censimento,lo stoccaggio e la distribuzione di ammendanti naturali per gli impieghi agricoli.

Non è possibile,pertanto, definire,in ambito regionale,quale sia la portata della domanda e offerta di materia organica utilizzabile.

Questo comporta spesso illeciti o spreco tramite smaltimento distruttivo di questa risorsa,con grave danno ambientale aggiuntivo.La soluzione proposta prevede la creazione di un sistema innovativo per il controllo della rete di distribuzione di concimi e ammendanti naturali,geolocalizzata,utile ai fabbisogni di produzione e all’impiego.Il vantaggio derivante dal progetto in termini di riutilizzo delle biomasse,ma anche della possibilità di orientare e condizionare la produzione di questi materiali secondo le necessità d’uso.

La mappatura dei flussi degli ammendanti per l’utilizzo agronomico garantirebbe anche un maggior controllo sugli effetti della pratica e l’ individuazione di illeciti.

Soggetti coinvolti: L'azienda IDEA75 è  una ESCo certificata secondo la norma UNI CEI 11352:2014 che propone soluzioni I4.0 per l’ottimizzazione di processi complessi, l’efficientamento energetico, la building automation e il monitoraggio/controllo di impianti civili e industriali. 

Obiettivi, destinatari e contesto: 

La tecnologia sviluppata potrà essere utilizzata: dai produttori agricoli che intendono acquistare biomasse come fertilizzanti o ammendanti; dai produttori agricoli che intendono smaltire le biomasse in eccesso; dai gestori del Servizio Idrico Integrato; dai gestori di processi di compostaggio; dai decisori politici per la gestione ed il controllo ambientale e la pianificazione delle attività agricole future. La diffusione dei risultati progettuali sarà inoltre estesa ad un più ampio numero di soggetti e di gruppi target (stakeholder aziendali del settore di gestione e trattamento delle acque reflue, attori del mondo della ricerca scientifica, cittadini) è di fondamentale importanza per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?