NON SI FINISCE MAI DI GIOCARE…

La console WII® a supporto della riabilitazione cognitivo-motoria dell'anziano nell'era innovativo-digitale

Nella nostra struttura socio-sanitaria è in corso di svolgimento un trattamento innovativo nell’ambito della riabilitazione a cura di un’equipe multidisciplinare di fisioterapisti, medici ed educatori attraverso l’utilizzo di videogames interattivi (in genere sportivi) con la console WII.

Diversi gli obiettivi, a lungo e a breve termine ma tutti con il fine comune di favorire una rapida ripresa di articolarità e movimenti compromessi con la stimolazione visiva, fisica e competitiva tra i partecipanti.

L’attività viene eseguita due volte la settimana per cicli di quattro settimane. Durante le quali vengono somministrate scale per verificare lo stato ansia e lo stato cognitivo, l’aspetto motorio e il rischio caduta.

E’ stato riscontrato un netto miglioramento delle performance fisiche. Il progetto prevede anche sviluppo all’esterno della struttura coinvolgendo medici di famiglia e strutture specialistiche per il trattamento dei cittadini anziani con necessità riabilitative ideo-motorie.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Obiettivi a breve termine: identificazione dell'anziano con il personaggio del gioco, favorire il movimento attivo delle articolazioni dell'arto superiore e inferiore, stimolare l'aspetto ludico e ideomotorio dell'anziano. Obiettivi a lungo termine: migliorare le prestazioni, aumentare l'autostima, favorire relazioni e competizioni con vari soggetti. Nel nostro progetto ci si propone macro obiettivi - motorio: stimolare differenti movimenti di arti o del corpo favorendo un allenamento idoneo al singolo soggetto migliorando le proprie prestazioni (coordinazione, equilibrio, affaticamento…) - cognitivo: allenare a delle sequenze motorie ludiche che possono avere valenza funzionale prendendone consapevolezza delle proprie capacità - sociale: condividere il gioco con altri anziani con il supporto del fisioterapista favorendo comunicazione e relazioni - psicologico: incrementare l'autostima attraverso il gioco Destinatari: soggetti/pazienti con disabilità cognitivo-motorie

Le ultime soluzioni pubblicate