PAperInCloud

Il Cloud a supporto del sistema di conservazione digitale per una PA più sostenibile.

Il progetto “PAperinCloud” risponde alla necessità dell’IBACN (Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali dell’Emilia-Romagna) di sviluppare e gestire nelle forme della cooperazione orizzontale l’attività di potenziamento in modalità Cloud dell’attuale sistema di conservazione digitale e del DAG (Dipartimento dell'amministrazione Generale, del personale e dei servizi del MEF) di conservare, nel rispetto della normativa vigente, i documenti e le aggregazioni documentali informatiche prodotte dalle Aree Organizzative Omogenee del Dipartimento.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

L’accordo di cooperazione tra DAG e IBACN, nato per “PAperinCloud” persegue gli obiettivi di: - contenimento dei costi legati all'erogazione dei servizi di conservazione mediante soluzioni cloud-based - ottimizzazione delle risorse IT a disposizione - salvaguardia degli investimenti già effettuati e corretta pianificazione degli investimenti futuri Beneficiari del progetto sono ParER che potrà utilizzare la tecnologia cloud-based per incrementare i propri servizi di conservazione e le Aree Organizzative Omogenee(AOO) del DAG, ovvero l’insieme di unità organizzative dell’Amministrazione (Direzioni e Uffici) che usufruiranno, in modo omogeneo e coordinato, dei servizi informatici per la conservazione dei propri documenti. Ulteriori destinatari potranno essere tutte le PA (utilizzatrici dei servizi ParER) che verranno avvantaggiate dai progressi tecnologici che il ParER, grazie a tale collaborazione, sarà in grado di raggiungere soprattutto in ottica cloud computing.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?