P.e.P.e. - Processo ecologico Produzione energia

PePe restituisce valore al conferimento dei rifiuti, trasforma in loco i rifiuti indifferenziati in energia pulita immessa nella rete

P.e.P.e. è un progetto di sistema per la valorizzazione dei rifiuti solidi urbani indifferenziati. Rappresenta un nuovo concetto di smaltimento dei rifiuti direttamente nel luogo dove vengono prodotti: insediamenti urbani ad alta/media/bassa densità abitativa, comunità pubbliche e private, protezione civile, missioni umanitarie. Posizionato al posto dei normali cassonetti per i rifiuti, produce direttamente sul posto energia elettrica, mediante un sistema di pirolisi, diminuendo del 90% la massa di materiale da eliminare. Il materiale di scarto, può essere utilizzato come inerte nel settore dell’edilizia. Questo servizio offre benefici per tutta la comunità: più pulizia dell’ambiente, minor costi di gestione dei rifiuti evitando spostamenti di materiali e mezzi inquinanti, non utilizzo della discarica. Il progetto in partnership con le aziende IES s.r.l, Costec, FCE Flati, ISIA di Roma, è coperto da brevetto. E' stato finanziato dalla FILAS, per la realizzazione del prototipo di processo

Obiettivi, destinatari e contesto: 

E’ un progetto di sistema che permette di: eliminare la necessità di prelevamento e trasporto a destino dei rifiuti solidi urbani (RSU), con l’abbattimento totale dei costi carburante, dei costi per la gestione della flotta e riduzione dell’inquinamento ambientale; eliminare le discariche e le aree per lo stoccaggio dei rifiuti; realizzare la produzione di energia pulita in loco e un risparmio energetico in grado di compensare il costo dell’impianto stesso in poco tempo di esercizio; superare la fase di selezione dei rifiuti con il conferimento diretto di rifiuto indifferenziato (RIND); avere grandi sviluppi industriali e vantaggi socioeconomici, considerata la miriade di piccole comunità e enti, come, i condomini, gli alberghi, i piccoli comuni, gli istituti scolastici, gli ospedali, le caserme, le industrie, le aziende agricole, i complessi edilizi, i cantieri, perché il sistema può essere installato ovunque, in forma autonoma, senza la necessità di modificazioni architettoniche

Statistiche

Numero di soluzioni 1299
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?